Coronavirus | Genius : Aretha, National Geographic posticipa la première

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:49

Ormai non si parla d’altro nel mondo del cinema, il quale sta pagando un prezzo troppo alto a causa di quest’epidemia che ha sconvolto la vita di tutti a livello mondiale.

Nell’ultimo mese sono state rinviate produzioni di tutti i film, posticipate uscite e bloccato qualunque progetto in cantiere. Un mondo praticamente congelato, in attesa di tempi migliori.

Genius: Aretha | Un primo sguardo

Neanche per Genius: Aretha di National Geographic si è salvato, infatti non debutterà come previsto più il 25 maggio. La serie che parlerà della vita della cantante Aretha Franklin, interpretata da Cynthia Erivo, sarà presentata in anteprima successivamente, ma ancora nessuna data è stata comunicata. La causa del rinvio è stata l’attuale situazione d’emergenza in cui ci troviamo e che, appunto, ha bloccato tutte le produzioni cinematografiche e televisive. Ecco la dichiarazione che è stata inviata da National Geographic:

La produzione della serie limitata del National Geographic Genius: Aretha (di Fox 21 Television Studios e Imagine Television Studios) rimane sospesa ed è diventato chiaro che la serie non sarà completata in tempo per la data del Memorial Day precedentemente annunciata. Non vediamo l’ora di riprendere il lavoro il prima possibile e in modo sicuro, e in quel momento annunceremo una nuova data di anteprima per la fine dell’anno. Desideriamo che tutti i nostri spettatori stiano bene in questi tempi difficili, in particolare quelli che lavorano nelle nostre comunità per proteggerci tutti.

Genius: Aretha | Il cast

Genius: Aretha fa parte un progetto antologico a cui è preceduta una prima stagione con Geoffrey Rush nei panni di Albert Einstein, e dalla seconda interpretata da Antonio Banderas nei panni di Pablo Picasso.

Inizialmente la terza stagione avrebbe dovuto raccontare la storia di Mary Shelley, famosa autrice del romanzo di Frankenstein. Tuttavia National Geographic non è riuscito a portare in vita il progetto a causa di difficoltà creative. Suzan-Lori Parks è la showrunner della nuova stagione, con la produzione e la regia di Anthony Hemingway.