Coronavirus, positivo agente della scorta del premier Conte

Un agente della scorta di Giuseppe Conte è risultato positivo al tampone. Ma non avrebbe avuto contatti recenti con il Presidente del Consiglio.

Un agente della scorta del premier positivo al coronavirus: Giuseppe Conte sarebbe però negativo, come certificato da un tampone. E comunque non avrebbe avuto contatti ravvicinati con l’agente infetto da tempo. Lo specifica palazzo Chigi in una nota:  “In merito alla notizia della positività al Covid 19 di un uomo della scorta del Presidente del Consiglio, si precisa che nelle ultime settimane non c’è stato alcun contatto diretto con lo stesso Presidente, non avendo mai viaggiato neppure sulla stessa auto”.

“Anche i contatti con gli altri uomini della scorta non destano preoccupazione” specifica la nota, “in quanto sono sempre state rispettate le distanze sociali di sicurezza e tutte le precauzioni. Il Presidente Conte nei giorni scorsi, ha effettuato un tampone che ha dato esito negativo”.