#ioresto a casa | Netflix | Nell’erba alta, attenzione a non restare intrappolati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:41

Disponibile sulla piattaforma Netflix l’horror basato sull’omonimo romanzo di Stephen King, Nell’erba alta, scritto e diretto da Vincenzo Natali, con Patrick Wilson.

Disponibile su Netflix l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di quel maestro dell’horror che è Stephen King, dal titolo Nell’erba alta, con Patrick Wilson protagonista e Vincenzo Natali in cabina di regia.

Disponibile su Netflix | Nell’erba alta | trama del film

Un ragazzo e una ragazza si muovono in macchina lungo una strada del Kansas. Sono Cal e Becky, fratello e sorella in viaggio per raggiungere la California. Lei è in sato interessante, motivo per cui sono costretti a fermarsi nel bel mezzo del nulla, in piena campagna. Durante la sosta, tutto a un tratto, odono le grida di un bambino provenire dal centro del campo.

Incapaci di far finta di nulla e proseguire verso la loro destinazione, i giovani decidono di addentrarsi nell’erba alta (da qui il titolo) per capire cosa sta accadendo. Ma la via d’uscita sparirà dai loro radar, nel momento stesso in cui si renderanno conto di non essere soli lì dentro.

Leggi anche -> #iorestoacasa con MeteoWeek | Derry Girls, risate e cinismo su Netflix

Disponibile su Netflix | Nell’erba alta | curiosità sul film

Basata sull’omonimo romanzo di Stephen King, Nell’erba alta è una di quelle opere che fanno dell’atmosfera il loro punto di forza: nel momento in cui lo spettatore si ritrova immerso nel buio e nell’ignoto, insieme ai protagonisti, vivendo uno stato di ansia e attesa costanti, la pellicola ottiene il massimo dell’effetto e si imprime nell’immginario del pubblico.

Presentato in anteprima mondiale al Fantastic Fest nel settembre del 2019, il film scritto e diretto da Vincenzo Natali è arrivato sulla piattaforma Netflix nell’ottobre dello stesso anno. A dispetto di qunto si possa pensare leggendo il nome, il regista è nato a Detroit ed è naturalizzato canadese, seppur abbia origini italiane. La sua opera più conosciuta è Cube – Il cubo: anche lì, il senso di claustrofobia e attesa la faceva da padrone.

Nell’erba alta | il trailer

Perché vederlo: gli adattamenti di romanzi di Stephen King riservano sempre sorprese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui