Come fare per igienizzare le mascherine e poterle riutilizzare | VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Le mascherine: per qualcuno un prodotto ancora difficile da trovare. Una volta reperita la propria mascherina, è possibile igienizzarla per poterla riutilizzare? Ecco come fare.

Coronavirus, paziente 1: "Guarigione possibile, rispettate le norme"
Coronavirus, mascherine (GettyImages)

Queste le procedure consigliate dall’ANSA per igienizzare le mascherine:

guarda anche >> Coronavirus. Come preparare le mascherine con le coppette assorbilatte.

  1. Effettuare un accurato lavaggio delle mani seguendo le indicazioni del Ministero della Salute e dell’Oms
  2. Togliere la mascherina indossata sul viso evitando di toccarne la parte interna
  3. Lavarsi nuovamente le mani come da punto 1.
  4. Indossare un nuovo paio di guanti monouso o igienizzare le mani con una soluzione idroalcolica al 74%-85% o on altro disinfettante
  5. Riporre la mascherina su di una superficie precedentemente sanitizzata con acqua e sapone o una soluzione idroalcolica al 74%-85% con la parte esterna rivolta verso l’alto

guarda anche >> Barbara Palombelli tutorial mascherina fai da te: come prepararla in casa con la carta da forno

  1. Spruzzare in modo uniforme sulla mascherina una soluzione alcolica al 70% su tutta la superficie compresi gli elastici, ricoprendo tutta la superficie della mascherina ma senza eccedere nella bagnatura
  2. Girare la mascherina e ripetere il procedimento
  3. Lasciare agire la soluzione fino alla completa evaporazione in un luogo protetto (almeno per 30 minuti)
  4. Evitare di ricondizionare le mascherine che sono state utilizzati in ambienti con alto rischio di contaminazione
  5. Non ripetere la sanitizzazione per più di tre volte