Coronavirus, Vito Crimi: “Estendere il reddito di cittadinanza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:01

Il leader del Movimento 5 Stelle sostiene che questa misura potrà allentare la pressione per alcuni mesi. “Il reddito di cittadinanza ha salvato milioni di italiani”, dichiara Vito Crimi.

vito crimi

I problemi degli italiani, al tempo del Coronavirus, si stanno facendo sempre più evidenti. Ogni giorno che passa aumenta il malcontento, soprattutto di chi è costretto a rimanere a casa in quanto lavora o gestisce un’azienda costretta a non aprire. E allora, con la diminuzione o con la totale sparizione degli introiti, ecco che aumenta la paura di arrivare alla fine del mese. Specialmente perchè non sono ancora state annunciate le contromisure, proprio in favore di chi, in questo momento, non ha la garanzia di portare a casa del denaro.

E per cercare di smussare questo periodo di grande incertezza e paura, Vito Crimi ha fatto la sua proposta. Il nuovo leader del Movimento 5 Stelle ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Cusano Campus. L’erede di Luigi Di Maio a capo del partito pentastellato ha puntato con forza sul reddito di cittadinanza. Si tratta di uno dei capisaldi – a dire il vero molto discusso – della precedente campagna elettorale del Movimento. In ogni caso, Vito Crimi sostiene che possa essere questa la soluzione ai problemi di buona parte degli italiani.

Leggi anche -> Coronavirus. Lo dicono i numeri: molti più contagiati di quelli dichiarati

Leggi anche -> Sondaggi. Agli italiani in emergenza piace Conte, scende la Lega

Questa card potrebbe essere la soluzione a un grosso problema – meteoweek.com

Noi non possiamo più aspettare, nei prossimi giorni bisogna subito iniettare liquidità alle persone – ha dichiarato con forza Vito Crimi – . Da oggi pomeriggio sarò in riunione permanente con i ministri 5 Stelle finchè non riusciremo a trovare proposte per fare in modo che dall’inizio della prossima settimana gli italiani possano andare in banca e trovare sul conto corrente i soldi per continuare a sopravvivere. Altrimenti fra 3 mesi non avremo un motore con cui ripartire“.

Dopodichè, Vito Crimi è giunto al nocciolo della questione. Secondo lui, il reddito di cittadinanza potrà rifocillare le tasche di diversi italiani. Specialmente in queste settimane di grande incertezza per il futuro di buona parte delle nostre aziende. “Il reddito di cittadinanza sta salvando milioni di persone in questo momento, se non ci fosse oggi avremmo 3-4 milioni di persone ancora più in difficoltà. Dobbiamo estenderlo a tutte le persone che in questo momento non hanno un reddito perchè hanno perso il lavoro o perchè non possono lavorare a causa delle restrizioni“.