Morti da Coronavirus in netto aumento: superati i 25mila decessi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51

Sono oltre 558mila i casi di contagio registrati nel mondo. L’Italia continua a essere il Paese con il maggior numero di morti, ma la Spagna ha staccato la Cina.

grafico morti coronavirus

Aumentano giorno dopo giorno i dati relativi alla diffusione del Coronavirus in giro per il mondo. E uno dei dati che preoccupa maggiormente gli esperti è quello relativo ai morti da quando si è diffusa la pandemia. L’ultimo aggiornamento parla del superamento di un’altra soglia ideale, ma comunque spaventosa. È quella dei 25mila soggetti che hanno perso la vita. Sulla carta, questo numero che ha raggiunto oggi quota 25.251 persone, riguarda i soggetti morti dopo essere risultati positivi al Coronavirus e con altre patologie annesse.

Dunque il dato sulle persone decedute dopo l’inizio della diffusione del Coronavirus su scala mondiale cresce e preoccupa. Anche perchè, da ormai una settimana questo dato ha smesso di crescere in Cina, la nazione in cui il Covid-19 ha iniziato a diffondersi. Qui, la cifra comunque ragguardevole di ben 3.174 morti da Coronavirus è ferma da una settimana e può rappresentare una buona base di partenza, considerando che il primo giorno di stop dei decessi si aggira verso la fine del secondo mese dall’inizio della diffusione del virus nel Paese.

Leggi anche -> Emergenza Coronavirus, Salvini: “Schifo e sdegno per questa Europa”

Leggi anche -> Scuole, Azzolina annuncia: “Sicuramente chiuse ben oltre il 3 aprile”

La triste immagine delle salme portate fuori da Bergamo ha fatto il giro del mondo – meteoweek.com

Morti da Coronavirus, rimonta spagnola

Dunque, con la Cina che per fortuna non fa più registrare decessi, è l’Italia ad avere il maggior numero di vittime da Coronavirus. In attesa del bollettino che verrà diffuso come di consueto alle ore 18, sono 8.215 le persone morte nel nostro Paese dopo l’inizio della diffusione della pandemia. Al secondo posto è in rapida ascesa il dato della Spagna, che in questo momento appare come la nazione europea più in crisi. Con l’aggiornamento del bollettino avvenuto quest’oggi, il numero delle vittime nel Paese iberico sale a quota 4.858 ma si teme una rapida ascesa.

Per il momento è abbastanza contenuto il dato negli altri grandi Paesi, sia europei che mondiali. La Germania, ad esempio fa segnare “appena” 304 morti da Coronavirus. Hanno già fatto peggio gli Stati Uniti, che pur essendo diventati la nazione con il maggior numero di contagi, fanno segnare circa 1.300 decessi. Leggermente peggio va in Francia con 1.696 morti, mentre in Gran Bretagna se ne registrano 759, fermo restando che nella nazione governata da Boris Johnson le cose potrebbero peggiorare nei prossimi giorni.