Coronavirus, donna positiva muore durante il parto insieme al neonato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54

A La Coruna, in Spagna, una donna di 37 anni positiva al Coronavirus muore durante il parto, dopo un cesareo d’urgenza, insieme al neonato. 

Coronavirus, Spagna- donna positiva muore durante il parto insieme al neonato (Getty) - meteoweek.com
Coronavirus, Spagna- donna positiva muore durante il parto insieme al neonato (Getty) – meteoweek.com

Il quotidiano La Vanguardia ha diffuso la tragica notizia della morte di una 37enne anni durante un parto d’urgenza. La donna era al terzo trimestre di gravidanza.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA >  CLICCA QUI

La gestante era stata trasportata in ospedale sabato sera a causa di una febbre alta e di disturbi gastrointestinali, ma il suo caso era parso immediatamente critico. Sottoposta immediatamente al tampone, la donna era risultata positiva al Coronavirus. Quando le sue condizioni, dopo poco, si sono aggravate i medici dell’ospedale di La Coruna hanno deciso di intervenire e di praticare un cesareo d’urgenza.

LEGGI ANCHE > Portogallo: il governo ha deciso di regolarizzare tutti gli immigrati

Durante il parto, però, sono sopraggiunte ulteriori complicazioni e la donna è deceduta in sala operatoria. Anche il bambino purtroppo non ce l’ha fatta. I medici hanno comunicato che il neonato era già morto e che la madre aveva una patologia pregressa che ha aggravato la sua situazione di salute e amplificato gli effetti del virus.

LEGGI ANCHE > Coronavirus. Spagna: Igualada come Bergamo, sindaco chiede aiuto a Gori

La tragedia è avvenuta all’Hospital Materno Infantil Teresa Herrera di La Coruña. Pare che la donna sia deceduta a causa di un arresto cardiocircolatorio. Il marito è stato sottoposto al tampone ma al momento non risulta positivo.

LEGGI ANCHE > Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: ecco come averli

I contagiati in Spagna hanno superato quota 80.000 e si avvicinano al numero registrato finora in Cina. I dati della diffusione del Coronavirus sono stati forniti dalla John Hopkins University, che parla di una situazione allarmante. Al momento la Spagna conta 80.110 casi di contagio contro gli 82.156 della Cina. I morti registrati fino a ora sono 6.803 e le persone guarite sono 14.709. Intanto questa mattina in Catalogna, a Igualada si è registrato un tasso di mortalità superiore alle due cittadine lombarde più colpite. Ci sarebbero circa 63 morti ogni 100 mila abitanti rispetto ai circa 42 di Bergamo.