Coronavirus, Salvini sul governo di unità nazionale: “Per ricostruire servirà tutta Italia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:37

Nell’ultima conferenza stampa tenutasi alla Camera, il leader della Lega Matteo Salvini si è espresso in merito alla possibilità di un governo di unità nazionale a seguito della pandemia di coronavirus.

salvini - coronavirus governo unità nazionale
Salvini alla conferenza stampa alla Camera, via Facebook

Matteo Salvini non manca i suoi soliti appuntamenti dal vivo pubblicati sul suo social network preferito. In diretta dalla Camera dei Deputati giusto poco fa, il leader del Carroccio si è espresso in una nuova conferenza stampa esponendo le proposte che la Lega offrirà domani sul tavolo del presidente del Consiglio, in questo periodo di grave emergenza coronavirus.

Ma non solo: Salvini ha ribadito la sua posizione in merito all’eventualità di una prospettiva di governo di unità nazionale, altamente consigliabile a detta dei portavoce leghisti durante il periodo di “riassestamento” a seguito della pandemia.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Del Re: rimpatriati 30 mila italiani da 30 Paesi diversi
LEGGI ANCHE: I politici italiani contro l’Olanda: “senza etica e spirito di solidarietà”

Salvini: “Centrodestra è oltre il 50%, non vogliamo autoinvitarci”

Alla domanda di una giornalista dell’AGI, che chiedeva delucidazioni in merito alla proposta della lega di un governo di unità nazionale, Matteo Savini ha prontamente risposto: “Il centrodestra è oltre il 50%. Noi non vogliamo auto-invitarci. Se il governo dice di essere autosufficiente, va bene così. Sarà la storia a giudicarli. Adesso lasciamo lavorare i medici, poi toccherà al meglio dell’economia. Noi non chiediamo governi o poltrone ma per ricostruire l’Italia servirà coraggio, servirà tutta Italia. Non solo un pezzo di Italia“.

foto via Getty Images

In effetti, ciò a cui la giornalista si era appellata porgendo la domanda al leader del Carroccio, era in realtà il contenuto delle parole del capogruppo della Lega alla Camera Riccardo Molinari. Molinari, infatti, in una recente intervista per Affaritaliani, si è espresso affermando che:”Salvini è stato più lungimirante di tutti. Più di un mese fa, quando è andato a parlare con il Capo dello Stato Sergio Mattarella, ha proposto un governo di unità nazionale, ma come risposta ha ottenuto sostanzialmente delle pernacchie dai partiti dell’attuale maggioranza. Ora è chiaro che ci aveva visto giusto“.

LEGGI ALTRE NOTIZIE DI POLITICA: CLICCA QUI

In merito a quest’osservazione, tuttavia, il leader del Carroccio ha preferito non esprimersi, una volta interpellato dalla penna dell’AGI in conferenza stampa. Non si è espresso direttamente, ma ha comunque lasciato intendere che si tratta di una prospettiva condivisa, con quello che è stato poi tutto il discorso che Molinari ha concesso per il portale di Affaritaliani. Si tratta, comunque, di un qualcosa, di discorsi “che verranno dopo aver abbattuto il mostro, la bestia, il virus“.