Eleonora Daniele in lacrime a Storie Italiane: cosa è accaduto

E’ bastata una splendida canzone per far scoppiare in lacrime la bellissima Eleonora Daniele nel suo Storie Italiane. In collegamento con Luca Barbarossa, la giornalista si è commossa, ricordando e ascoltando un grande successo dell’artista romano. Una scena davvero dolcissima!

Eleonora Daniele in lacrime. Galeotta fu una canzone!

In questo periodo, davvero duro per tutti, è facile commuoversi e pertanto dare ascolto alle lacrime. A volte basta una parola, una fotografia o una canzone che – magari – non ascoltiamo da tempo, ma che segretamente portiamo nel cuore, per farci commuovere perché ci ricordano qualcuno che ora non possiamo vedere e abbracciare. Quel qualcuno che ci ha cresciuto e con il quale abbiamo condiviso nel corso della nostra vita, sia gioie che dolori. Che ci ha visto nascere, crescere e maturare, per poi andare via di casa.

Lo sa bene la bellissima Eleonora Daniele, splendida padrona di casa di Storie Italiane, che oggi, durante il collegamento con il cantautore romano Luca Barbarossa, è scoppiata in lacrime, ricordando e ascoltando con grande attenzione un suo vecchio successo, che gli ha permesso di conquistarsi meritatamente la vittoria nell’edizione 1992 del Festival di Sanremo. Un pezzo struggente, amabile e delicato, che Luca ha dedicato espressamente alla figura materna. Si tratta – ovviamente – di Portami A Ballare.

Le manca la sua famiglia

Ma andiamo con il racconto dei fatti: Eleonora, poco prima di essersi commossa in diretta televisiva, ha voluto immediatamente definire il brano un “capolavoro”, per poi aggiungere che “le fa ricordare tutti i momenti più belli vissuti con la sua famiglia, ma anche alcuni tristi che sono riusciti a superare insieme”.

Ed è stato nel momento in cui si è apprestata ad ascoltarlo che non è riuscita a trattenere le lacrime, che scendevano piuttosto copiose dai suoi occhi fino alle guance. In realtà è bastata una sola nota per farle sciogliere il cuore.

“Ogni volta che ascolto questa canzone piango, mi trattengo. Uno dei tuoi più grandi capolavori. Avevi avuto una grande ispirazione per scrivere Portami A Ballare, quella canzone dedicata a tutte le mamme.”: E poi, una volta leggermente ricomposta, ha voluto aggiungere: “Quando la sento penso alla mia mamma, che mi sta guardando e penso ai momenti tristi e felici dei miei genitori. Noi figli vogliamo che siano sempre felici.”

Leggi Anche ->Eleonora Daniele commovente messaggio di addio | Il dolore della giornalista

Leggi Anche ->Eleonora Daniele, dolore senza fine: “Da quando se ne è andato è rimasto un vuoto”

Il grande potere della Musica

Parole indubbiamente bellissime, emozionanti e toccanti, che hanno fatto commuovere certamente anche i suoi numerosi fan, che la seguono ogni giorno con stima e affetto a Storie Italiane.

Luca, che era stato invitato per presentare -in realtà- la sua ultima canzone Non è Inutile, scritta per tutti i medici, i paramedici e infermieri che combattono ogni giorno contro il Coronavirus, ha voluto aggiungere: “La musica può fare da collante e da cassa di risonanza. Noi con tanti amici abbiamo scritto la canzone Non è Inutile per raccogliere fondi per lo Spallanzani!”. Un gesto certamente bello e importante, che ha anche reso manifesto ancora una volta quanto sia grande il cuore di un artista come Barbarossa. Non solo bravo e affascinante, ma anche capace, oltre di emozionare con la propria arte, di fare del bene con la propria musica.