Coronavirus, la mascherina di Virginia Raggi con i cuori rossi: “L’ho disegnata io”

In occasione della sanificazione della prima parrocchia di Roma, Virginia Raggi ha presenziato oggi, davanti la Basilica San Giovanni Bosco, con una mascherina dai cuori rossi – fatto che ha attirato molto l’attenzione dei più curiosi.

virginia raggi mascherina

Da questa mattina di mercoledì 13 maggio, è partita l’operazione di sanificazione delle 337 parrocchie della Capitale, con l’ausilio di nove squadre dell’Esercito. La prima parrocchia ad inaugurare la richiesta arrivata direttamente dal Vicariato di Roma è stata la Basilica San Giovanni Bosco, nel quartiere di di Don Bosco del VII municipio – la chiesa più grande di Roma per numero di fedeli.

A presenziare durante l’operazione di sanificazione, oltre al vescovo ausiliare dell’area est di Roma Gianpiero Palmieri, c’era anche la sindaca Virginia Raggi, alla quale è stata donata una cartolina raffigurante il mosaico dell’altare. Ma a colpire i presenti è stata soprattutto la sua mascherina, con dei cuori rossi disegnati sopra.

LEGGI ANCHE: Coronavirus e Fase 2, “supersconto” sulle sanzioni per chi non rispetta le norme
LEGGI ANCHE: Vaticano, Prefetto Guerrero Alves: niente default, ma abbiamo davanti anni difficili

Virgina Raggi, mascherina con i cuori rossi durante la sanificazione

Questa mattina, in occasione della prima operazione di sanificazione delle chiese (in vista della ripresa delle funzioni religiose durante la Fase 2), la sindaca di Roma Virginia Raggi ha parlato davanti la Basilica San Giovanni Bosco, inaugurando così la ripartenza della città tanto attesa dai cittadini. “Iniziamo questa operazione importante in vista della riapertura delle chiese alle messe dei fedeli”, ha spiegato infatti ai presenti. E ha anche sottolineato come “questo è un intervento che si aggiunge alle altre sanificazioni portate avanti da Ama e dal Servizio giardini, sulle strade della nostra capitale e davanti a luoghi di maggior passaggio e maggior affluenza”.

Ma se davanti ai giornalisti ha parlato di “una ripresa in tutti i sensi”, la sindaca ha scherzosamente risposto anche a coloro che, incuriositi da quella mascherina con dei cuori rossi disegnati sopra, le hanno chiesto dove l’avesse comprata. Così, come riporta il Corriere, mimando con le dita l’atto del disegno, ha fatto dunque capire che i cuoricini li aveva disegnati proprio lei, a mano.

virginia raggi mascherina
fotogramma tratto dal video del Corriere

LEGGI ALTRE NOTIZIE DI POLITICA: CLICCA QUI

Ad ogni modo, il calendario delle sanificazioni nella Capitale prevede al momento un fitto programma che andrà avanti almeno per tutto il mese di maggio. La sanificazione delle parrocchie, del resto, è un’operazione che si aggiunge a quelle già messe in programma dal Comune di Roma e che hanno visto una stretta manutenzione di strade, aree antistanti farmacie, supermercati e oltre 52mila cassonetti.