Stasera in Tv | I film da non perdere giovedì 21 maggio 2020

I titoli e la trama dei film da poter vedere durante la serata di giovedì 21 maggio 2020 in televisione.

Il 21 maggio 2020, tra i film a disposizione da poter vedere questa sera in televisione vi segnaliamo: Rush, Hunger Games: Il Canto della Rivolta (Parte I), Inception, Il Profumo del mosto selvatico e APPuntamento con l’amore.

Rush

Il film d’azione e biografico Rush in onda alle 21.20 su Rai 3. Diretto da Ron Howard con Chris Hemsworth, Daniel Brühl, Olivia Wilde, Christian McKay, Pierfrancesco Favino, Natalie Dormer, Alexandra Maria Lara, James Michael Rankin e Jensen Freeman.

Il film ripercorre il rapporto di competizione tra i campioni di Formula 1, Niki Lauda e James Hunt. I due piloti si incontrano per la prima volta nel 1970, durante il campionato di Formula 3. Tra Niki (Daniel Brühl) e James (Chris Hemsworth) nasce subito una forte rivalità, accentuata dalle enormi differenze caratteriali.

Mentre Hunt, infatti, vive la sua vita con dissolutezza, osannato dalla sua scuderia, Lauda è meticoloso e riservato.
Dopo aver perso il sostegno economico del padre, Niki è costretto a diventare un pilota pagante della F1. Il pilota non attira le simpatie della sua scuderia ma la situazione cambia radicalmente quando, grazie alle sue incredibili doti, Lauda riesce a migliorare le prestazioni della propria vettura e convince il suo compagno di squadra, Clay Regazzoni (Pierfrancesco Favino), a testare le sue migliorie in pista.

Nel 1974, Niki approda alla Ferrari, mentre Hunt riuscirà a gareggiare per la McLaren solo due anni dopo. Nel 1976 i due piloti si trovano nuovamente l’uno contro l’altro. Anche nella vita privata, James e Niki sono agli antipodi. Il primo convola frettolosamente a nozze con la supermodella Suzy Miller (Olivia Wilde) ma il matrimonio naufraga ben presto, quando il pilota scopre la relazione clandestina tra sua moglie e l’attore Richard Burton.

Lauda, invece, sposa l’austriaca Marlene Knaus (Alexandra Maria Lara), conosciuta in Italia grazie a Regazzoni, che rimarrà al suo fianco anche nei momenti di estrema crisi.
Il 1 agosto 1976, i piloti si trovano nel circuito Nordschleife per il Gran Premio di Germania. Quando un’impetuosa pioggia si abbatte sulla pista, Niki chiede alla Direzione di sospendere la gara, ma Hunt si oppone poiché crede che la decisione favorirebbe il suo avversario.

Dopo alcuni giri, la Ferrari perde aderenza al suolo e urta violentemente contro le barriere. Lauda perde il casco e rimane incastrato nell’abitacolo in fiamme, mentre gli altri piloti cercano di evitare la sua vettura. Nonostante abbia riportato ustioni gravissime, Lauda non ha intenzione di arrendersi.
Proprio grazie alla grande rivalità con Hunt, il pilota supera i suoi limiti e, appena 42 giorni dopo l’incidente, si presenta in Italia per gareggiare.

Hunger Games: Il Canto della Rivolta (Parte I)

Il film fantasy Hunger Games: Il Canto della Rivolta (Parte I) in onda alle 21.30 su Italia Uno. Diretto da Francis Lawrence con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Julianne Moore, Philip Seymour Hoffman, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Jeffrey Wright, Stanley Tucci, Donald Sutherland, Toby Jones, Willow Shields, Sam Claflin, Jena Malone, Natalie Dormer e Mahershala Ali.

Dopo aver distrutto l’arena degli Hunger Games, Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence) è stata trasportata nel distretto 13, che sopravvive segretamente sotto terra da diversi anni. Il capo della ribellione Pultarch Havensbee (Philip Seymour Hoffman) e la presidentessa Alma Coin (Julianne Moore) vorrebbero che Katniss fosse il simbolo della rivolta contro il Presidente Snow (Donald Sutherland).

Per convincere la ragazza ad unirsi alla lotta, Plutarch le mostra la devastazione che Capital City ha prodotto nel suo vecchio distretto. Quella stessa sera, Peeta Mellark (Josh Hutcherson) trasmette un messaggio a nome di Snow, chiedendo di cessare il fuoco. Katniss è sconvolta nel vederlo ancora vivo e capisce che il ragazzo è stato plagiato dai nemici.

Spronata dalla sorella Primrose (Willow Shields), la giovane accetta di guidare la rivolta, a patto che tutti i tributi imprigionati e la ragazza di Finnick (Sam Claflin) siano liberati dai loro aguzzini. Katniss e i ribelli danno vita ad una serie di incontri con gli altri distretti, mentre Gale (Liam Hemsworth) attaccare due hovercraft bombardieri. Quando i rivoltosi distruggono la diga e Capital City viene inondata, Peeta appare nuovamente sullo schermo.

Nonostante i segni delle torture siano evidenti, il ragazzo recupera la lucidità e rivela che il distretto 13 sta per essere bombardato. Grazie a lui si salvano tutti e Finnick può divulgare tutti gli oscuri segreti che, negli anni, le persone più in vista della capitale gli avevano confidato. Mentre l’uomo sconvolge i distretti con queste sconcertanti rivelazioni, Cressida (Natalie Dormer) e Gale guidano un gruppo di ribelli e liberano gli ostaggi. Katniss sta per riabbracciare Peeta, ma non può immaginare quanto le torture abbiano cambiato il ragazzo…

Inception

Il film thriller e fantascienza Inception in onda alle 21.04 su Mediaset 20. Diretto da Christopher Nolan con Leonardo DiCaprio, Marion Cotillard, Ellen Page, Cillian Murphy, Michael Caine, Ken Watanabe, Joseph Gordon-Levitt, Tom Hardy, Tom Berenger, Lukas Haas, Tohoru Masamune, Claire Geare, Johnathan Geare, Carl Gilliard, Daniel Girondeaud, Mobin Khan, Yuji Okumoto, Nicole Pulliam, Dileep Rao e Talulah Riley.

La vicenda ha inizio quando il magnate giapponese Saito assolda Dominic ‘Dom’ Cobb (Leonardo DiCaprio) e il socio Arthur (Joseph Gordon-Levitt) per innestare nel rivale Fisher l’idea di disgregare il suo impero economico. I due soci sono esperti della tecnica dell’estrazione, che consiste nell’infiltrarsi nella mente vulnerabile di chi dorme. Questa volta, tuttavia, saranno loro a dover generare nella vittima un nuovo ricordo.

In cambio della collaborazione, Saito offre a Dom la possibilità di tornare in America, da dove è fuggito poiché accusato dell’omicidio della moglie Mal (Marion Cotillard).
A Dom e Arthur si aggiungono il falsario Eames (Tom Hardy), la studentessa di architettura Arianna (Ellen Page) e l’anestesista Yusuf. Per riuscire realizzare l’innesto, tutti dovranno calarsi nel sogno di un membro della squadra, incaricato di volta in volta di controllare la sua proiezione onirica, fino al terzo livello di sogno.

Per rimanere ancorato alla realtà, Cobb ha con sé una piccola trottola detta totem, ma il pericolo più grande sarà la proiezione della moglie defunta.
Il piano ha inizio ma Fisher non è una facile preda, e l’anestetico di Yusuf si rivela inefficace dal momento che rischia di spedire tutti in un Limbo senza via di fuga. Intanto il passato di Cobb riemerge e Arianna scopre perché la moglie defunta continua a comparire nelle proiezioni dell’uomo.

La squadra, non senza difficoltà, passa dal secondo al terzo livello e, proprio quando Fisher inizia a fidarsi di Dom, Mal si intromette. Saito e Fish finiscono così nel Limbo e, mentre la squadra torna alla realtà, Dom decide di affrontare sua moglie e salvare Saito.
Il totem gira, ma la sequenza sfuma… Dom è ancora nel suo sogno?

Leggi anche: Guida tv | Tutti i programmi tv del 21 maggio 2020

Il Profumo del mosto selvatico

Il film drammatico e romantico Il Profumo del mosto selvatico in onda alle 21.25 su NOVE. Diretto da Alfonso Arau con Keanu Reeves, Aitana Sánchez-Gijón, Anthony Quinn, Giancarlo Giannini, Angélica Aragón, Debra Messing, Evangelina Elizondo, Freddy Rodríguez, Febronio Covarrubias, Alejandra Flores, Don Amendolia, Roberto Huerta, Juan Jimenez e Gema Sandoval.

Il giovane e affascinante ragazzo, Paul Sutton (Keanu Reeves), che al rientro dalla guerra invece di ricevere un’accoglienza amorevole e gratificante da parte della sua amata Betty, si scontra con un suo atteggiamento gelido e distaccato.

Betty sembra non aver minimamente sentito la mancanza del marito nei cinque anni di lontananza: non è al molo ad attenderlo e non ha letto tutte le lettere scritte per lei durante i disperati anni della guerra. Presa coscienza di questa inaspettata e deludente realtà riguardo al suo matrimonio, Paul, che ha ancora in testa gli orrori della guerra, decide di riprendere la sua vita di un tempo, viaggiando di città in città come rappresentante di cioccolatini.

Durante uno dei suoi viaggi di lavoro conosce la bellissima Victoria Aragon (Aitana Sanchez-Gijon), giovane di origine messicana figlia di un ricco viticoltore della Napa Valley, che sta vivendo un momento molto difficile della sua vita. Victoria è stata abbandonata dal professore universitario con cui aveva una relazione dopo essere rimasta incinta e non sa come comportarsi per non disonorare la sua famiglia. In particolare, la bella Victoria è terrorizzata dalla reazione che potrebbe avere l’austero padre Alberto (Giancarlo Giannini).

L’incontro con il mite e gentile Paul è provvidenziale per lei. Victoria chiede all’uomo di fingere di essere il suo compagno, solo per il tempo necessario a capire come annunciare alla famiglia il suo stato interessante. Dopo un primo momento di esitazione, Paul decide di aiutare la ragazza: avrebbe finto di essere suo marito solo per qualche giorno, per poi abbandonarla con una lettera d’addio.

Dopo lo scontro iniziale con il padre di Victoria, uomo all’antica molto autoritario e gelosissimo della figlia, indispettito dal fatto che i due non avessero rispettato le regole e la tradizione, Paul si trova improvvisamente circondato dalla solidarietà della famiglia Aragon.

La coinvolgente simpatia della madre Maria José, del fratello minore Pedro e soprattutto del nonno, Don Pedro (Anthony Quinn), conquista profondamente Paul, che non ha conosciuto il calore e l’amore della famiglia essendo rimasto orfano da piccolo, tanto da indurlo a rimandare la sua partenza e a partecipare con passione alla loro vita di viticoltori.

La permanenza prolungata nella casa, alimenterà la forte attrazione nata tra Paul e Victoria ma porterà alla luce anche il loro segreto, con inevitabili e imprevedibili conseguenze…

APPuntamento con l’amore

Il film d’azione APPuntamento con l’amore in onda alle 21.10 su La5. Diretto da Max Nichols con Analeigh Tipton, Miles Teller, Jessica Szohr, Kid Cudi, Kelly Southerland e Kellyn Lindsay.

Un rapporto senza troppe pretese, l’avventura di una sola notte combinata tramite un sito di appuntamenti on line, si trasforma in un incubo per Megan (Analeigh Tipton) e Alec (Miles Teller) quando una bufera di neve paralizza New York!

Bloccati nell’appartamento di lui, costretti a passare un altro giorno e un’altra notte insieme, il primo vero faccia a faccia tra i due è un insieme di battibecchi, che però riaccende lo spirito provocatorio che aveva contraddistinto il loro incontro on line.

Mentre stilano una classifica delle rispettive aspettative sessuali, andate deluse nella loro notte insieme, i due realizzano che hanno un’opportunità unica di ripetere tutto aiutandosi a vicenda a soddisfare le reciproche aspettative, cosa che li porterà inevitabilmente a trascorrere un giorno di neve davvero hot.

Ma non appena un’intesa quasi magica inizia a prendere piede tra i due, Megan scopre un segreto scioccante che mette a repentaglio la loro relazione prima ancora che esca dalle lenzuola.