Condannata l’omeopata che curava i tumori con le erbe

È stata confermata dalla Corte d’appello di Torino la condanna per l’omeopata Gloria Alcover Lillo, sotto processo per la morte di una paziente nel 2013.

Gloria Alcover Lillo condannata

Il medico della vittima, Germana Durando, è già stata condannata in via definitiva per aver prescritto come cura per un melanoma alla spalla delle erbe e introspezione psicologica. La Alcover Lillo è considerata la mentore della Durando.

L’omeopata ha convinto la Dottoressa Durando e poi la paziente a lasciare che fosse il corpo in modo autonomo ad espellere il tumore. Solo in questo modo sarebbe guarita. La cura prescritta prevedeva anche l’utilizzo di tisane e altri rimedi omeopatici.

È stata condannata per aver inflitto consapevolmente grandi sofferenze alla paziente a tre anni di carcere e a tre di interdizione alla professione. Gloria Alcover Lillo è accusata di omicidio colposo per il decesso della donna torinese Marina Lallo.