Roma, muore un agricoltore di 78 anni travolto da una trinciatrice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:50

Incidente sul lavoro alle porte di Montecomparti. Un 78enne è morto dopo essere rimasto schiacciato dalla trinciatrice che stava manovrando. Inutili i soccorsi del 118.

LUXEMBURG, IA – MAY 9: (Photo by Mark Hirsch/Getty Images)

Ancora in fase di accertamento, la dinamica dell’incidente. E’ successo poco dopo mezzogiorno, in un terreno di sua proprietà situato fra via delle Pedicate e via Valle Dodici, alle porte della cittadina dei Castelli. L’uomo stava lavorando in campagna quando improvvisamente, probabilmente a seguito di un malore, è finito sotto il trattore che lo ha travolto, comprimendogli più della metà del corpo. Inutili i soccorsi sul posto che non hanno potuto far altro che constatare il decesso a causa delle gravissime ferite. Oltre al 118, sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno cercato di liberare l’uomo incastrato sotto al macchinario. Una tragedia che avrà bisogno di ulteriori risposte.

Il tentativo inutile dei soccorritori e il decesso del 78enne

Sarà l’autopsia a chiarire le dinamiche dell’incidente. Nonostante i soccorritori abbiano lavorato a lungo per smontare la trinciatrice e siano arrivati tempestivamente sul posto, per l’uomo non c’era già più nulla da fare. Sono in corso i rilievi scientifici per capire come l’anziano possa aver perso l’equilibrio. Dopo la caduta, il peso del mezzo agricolo non gli ha lasciato scampo e il decesso è stato confermato nella stessa mattinata di mercoledì 20 maggio. Stando alle ultime ricostruzioni, il 78enne era solito manovrare il pesante mezzo, nella sua proprietà, per questo la dinamica è di difficile ricostruzione.