Prodi: “La crisi è tragica ma la politica ha reagito come Dio comanda”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

Romano Prodi è stato il protagonista del terzo appuntamento di “UNIPR On Air”, l’iniziativa con cui l’Università di Parma ha ripreso “Facciamo conoscenza” dopo l’emergenza COVID-19.

Romano Prodi la politica ha reagito bene ospite a “UNIPR On Air”

Il professor Romano Prodi, ha fatto il punto durante l’incontro online ‘Facciamo conoscenza – UniPr On Air’, organizzato dall’Università di Parma, sul dibattito sugli strumenti europei anti-crisi messi in campo dopo l’emergenza Covid-19 e ha esposto il suo pensiero a riguardo: “La crisi è tragica e gravissima, però la politica, stavolta, ha reagito come Dio comanda. Gli strumenti ci sono, se li facciamo lavorare a ritmo veloce usciamo un po’ prima dalla crisi, se no no. Detto questo, devo dire che non c’è una grande velocità nel mettere in atto queste cose”.

Leggi anche -> Mattarella, gesto storico a Trieste con il presidente sloveno Pahor

Il cammino è nella direzione giusta

In merito al Mes, ha poi aggiunto: “Il dibattito sul Mes è post-moderno, non lo riesco a razionalizzare, l’organizzazione sulle spese va a rilento, anche perché il nostro sistema è fatto così. Ad esempio, quando si sono dovuti distribuire i sussidi mancavano i dati nei computer, da decenni si è rallentata la costruzione di questa rete di conoscenza. Devo dire, quindi, che andiamo più lenti di quello che dovremmo, però il cammino è nella direzione giusta”.