Precipitano dalla cresta del Monte Bianco: morti due alpinisti italiani

Due alpinisti sono morti dopo essere precipitati sul versante francese della Cresta Kuffner, nel massiccio del Monte Bianco. I loro corpi sono stati recuperati dal Peloton de Gendarmerie de Haute Montagne di Chamonix.

Morti due alpinisti genovesi sul Monte Bianco

Tragedia sul Monte Bianco. Due alpinisti sono morti dopo essere precipitati sul versante francese della Cresta Kuffner, nel massiccio del Monte Bianco. Le due vittime, entrambe di Genova, sono Giuseppe “Pino” Lorusso, 67 anni, e Marco Contri di 66 anni. Erano entrambi alpinisti esperti del Cai di Sampierdarena. I due corpi sono stati recuperati oggi verso le 6.30. “I corpi sono stati recuperati sul versante nord del Mont-Maudit, a 4.100 metri di quota – ha spiegato un portavoce del Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix -. Probabilmente sono precipitati da circa 200 metri più in alto, durante la fase di discesa”. L’allarme era scattato nella serata di ieri, martedì 14 luglio: “Verso le 17 avevano avvisato che entro tre ore sarebbero rientrati, poi non hanno più dato notizie”.

Leggi anche -> In tre sulla bici elettrica, ragazzi travolti da un furgone mentre tornano a casa