Home Cronaca Travolta dal furgone mentre era sul monopattino elettrico: grave una donna di...

Travolta dal furgone mentre era sul monopattino elettrico: grave una donna di Milano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:09
CONDIVIDI

Grave incidente quello avvenuto questa mattina a Milano: una donna è stata travolta da un furgone mentre viaggiava in monopattino elettrico. Avendo subito un brutto trauma cranico, la donna operata è ora ricoverata in condizioni che parrebbero essere preoccupanti.

milano incidente monopattino
milano incidente monopattino il monopattino di proprietà della 31enne finita investita – foto via Corriere

Brutto incidente stradale, quello avvenuto in mattinata in quel di Milano. Una donna di 31 anni – della quale non sono state divulgate le generalità – è finita ricoverata in gravissime condizioni in ospedale dopo uno scontro avvenuto mentre era in monopattino elettrico.

La donna, infatti, è stata travolta da un furgone intorno alle ore 9:00 di questa mattina, mentre transitava in via Braga, in zona Melchiorre Gioia. Le cause dell’incidente sono ancora tutte da chiarire, ma secondo le primissime ricostruzioni pare che la 31enne non abbia rispetto una precedenza, finendo perciò investita dal mezzo che sopraggiungeva.

Incidente sul monopattino elettrico, grave il trauma cranico

Ancora da chiarire la dinamica esatta dell’incidente, pertanto si può fare affidamento soltanto sulle prime ricostruzioni effettuate dalle autorità competenti e riportate dalle fonti. Secondo quanto si apprende, dunque, pare che la 31enne stesse viaggiando contromano sul monopattino elettrico e che non abbia rispettato la precedenza all’incrocio in via Braga.

a milano incidente monopattino
milano incidente monopattino il monopattino elettrico sul luogo dell’incidente – foto via Corriere

In quel momento, però, sopraggiungeva un furgone Iveco, alla cui guida vi era un uomo italiano di 44 anni: il guidatore avrebbe raccontato di essersi ritrovato all’improvviso la donna davanti, e di non aver fatto in tempo a evitarla. Dopo essere stata travolta, la 31 è quindi finita a terra, battendo violentemente la testa sull’asfalto. Pare inoltre che la donna non indossasse nemmeno il caschetto di protezione.

LEGGI ANCHE: Prima spara alla moglie, poi si toglie la vita: omicidio-suicidio ad Aprilia

LEGGI ANCHE: Incidente shock: auto precipita da cavalcavia e atterra in un parco

Sul luogo dello scontro sono intervenuti tempestivamente sia il personale medico sanitario, che gli agenti della polizia locale di Milano. Data la violenza dell’impatto prima con il furgone e poi con l’asfalto, la 31enne ha subito un grave trauma cranico, ed è stata perciò trasportata e operata d’urgenza presso il Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, così da ridurre gli ematomi. Le sue condizioni rimangono però ancora molto gravi, e la prognosi è tuttora riservata.