Home Cronaca “Too much, never enough”: il libro bomba della nipote di Trump

“Too much, never enough”: il libro bomba della nipote di Trump

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56
CONDIVIDI

Too much, never enough è il nuovo successo editoriale d’America: quasi un milione di copie vendute in un giorno. Nel libro la nipote di Trump attacca lo zio e il nonno. E’ questa la fine della carriera di Donald Trump?

Too much, Never enough - Meteoweek.comLa parabola di Donald Trump sembra sempre più in caduta libera. Prima la pioggia di critiche per la gestione della pandemia, poi il flop del suo primo comizio post-Covid. E ora? A fomentare gli animi contro l’attuale presidente degli USA ci si mette anche la sua stessa nipote, Mary Trump, la quale dedica allo zio un intero libro dove esprime la sua avversione per la politica a firma Trump. Too much, never enough (Troppo, mai abbastanza) è il titolo del libro, completato da un sottotitolo che non lascia dubbi sull’orientamento politico delle pagine scritte da Mary Trump: “Come la mia famiglia ha creato l’uomo più pericoloso del mondo”.

Leggi anche –> Trump non ha intenzione di rendere le mascherine obbligatorie

Un attacco alla famiglia Trump

L’opera è un chiaro attacco ai Trump, in particolare allo zio Donald e al nonno di Mary, descritto come un despota “sociopatico” che ha rovinato la famiglia. Una vera bomba lanciata nella carriera di Donald Trump, che compromette ulteriormente la possibilità di una ri-elezione. Ed è subito grande successo editoriale. Il libro è stato acquistato da quasi un milione di persone nel primo giorno di vendite ed è al primo posto nella classifica dei libri venuti da Amazon. Il duro atto di accusa nei confronti del Presidente contenuto nelle pagine del volume piace agli americani, stanchi della politica di Trump. L’enorme successo di vendita ottenuto da “Too much, never enough” dimostra chiaramente che l’avversione, se non proprio l’odio, verso Trump cresce in America ogni giorno che passa. Sarà questo libro il colpo di grazia ad una carriera politica già fortemente compromessa? Staremo a vedere.