Home Cronaca Milano, uccisa a coltellate escort brasiliana

Milano, uccisa a coltellate escort brasiliana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:03
CONDIVIDI

Omicidio in via Plana a Milano, nell’estrema periferia nord-est della città: un’escort brasiliana viene trovata cadavere dai pompieri, accorsi per una fuga di gas.

trovato cadavere 48enne trans brasiliana

E’ stato trovato dai vigili del fuoco il cadavere di una 48enne transessuale brasiliana riverso in una pozza di sangue, in seguito all’allarme dato da alcuni vicini di casa allertati da una fuga di gas. La vittima è stata trovata nella sua abitazione di Via Plana, vicino a Viale Certosa, nella periferia nord-est di Milano. Quando sono saliti con l’autoscala, i pompieri, si sono trovati davanti uno spettacolo agghiacciante ed hanno chiamato subito i carabinieri: dalle prime ricostruzioni sembrerebbe sia stato un delitto molto violento, avvenuto forse al culmine di una brusca litigata; la vittima è stata colpita più volte con estrema violenza e l’arma del delitto non è ancora stata trovata. La trans, che lavorava come escort anche nel suo appartamento, è stata uccisa con diverse coltellate inferte sul torace e sulla schiena e prima di fuggire il killer avrebbe avuto il tempo di aprire il gas e chiudere la porta dell’appartamento. Sul luogo del delitto, oltre ai vigili del fuoco che hanno scoperto il corpo, è accorsa la polizia scientifica, mentre i militari del Nucleo operativo di Via Moscova stanno ascoltando alcune persone.

Milano e provincia non sono nuove ad atti di violenza nei confronti di transessuali: Lara Argento, 41enne trans brasiliana che di professione faceva l’escort, è sparita sette mesi fa mentre si trovava presumibilmente con un cliente ed ancora le ricerche sono ad un punto morto. Il suo compagno, Roberto Caruso, indagato per sequestro di persona, ha dichiarato che l’ultima volta che l’ha vista la donna indossava una giacca scura, proprio come un giubbotto che è stato trovato dai carabinieri e che ora è oggetto di ulteriori indagini.