Home Cronaca Uccide la compagna a coltellate e poi si getta dal balcone

Uccide la compagna a coltellate e poi si getta dal balcone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:22
CONDIVIDI

Ha ucciso la compagna a coltellate e poi si è lanciato nel vuoto. È accaduto nel cuore di Portici, nel napoletano.

Giovanni Fabbrocini accoltella la compagna Maria Adalgisa Nicolai e poi si getta dal balcone

Nella tarda serata Giovanni Fabbrocini, 65enne porticese, ha accoltellato la compagna convivente Maria Adalgisa Nicolai, 58 anni, prima di lanciarsi dal balcone della sua abitazione al quarto piano. È successo a Portici, nel Napoletano.

Cosa è successo

I vicini hanno sentito le urla provenire dall’appartamento in via della Libertà, erano incerti se intervenire o meno. Qualche minuto dopo il silenzio, poi il forte rumore dalla strada. È accaduto intorno alle 20.30, l’uomo ha ucciso la sua compagna e poi si è tolto la vita. I due non avevano precedenti di liti domestiche o violenza, nessuna denuncia. Vengono descritti come una coppia tranquilla ed affiata. Per poter accedere alla casa, le forze dell’ordine si sono dovute arrampicare sull’impalcatura dei lavori in corso. Sono poi entrati dalla finestra e lì si sono trovati di fronte il corpo straziato della donna. La professoressa era riversa a terra, con la maglia alzata probabilmente per la furia dei fendenti che le erano stati inferti.

Leggi anche -> Giovanni ha infierito sul corpo di Maria con ferocia, dicono gli inquirenti

Giovanni Fabbrocini accoltella la compagna Maria Adalgisa Nicolai e poi si getta dal balcone

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri l’uomo – Giovanni Fabbrocini, 65 anni – alla fine della violenta lite con la compagna Maria Adalgisa Nicolai, 58 anni, ricercatrice universitaria ad Agraria, ha poi aperto la finestra al quarto piano del civico 216 di via della Libertà a Portici e si è lanciato nel vuoto morendo sul colpo. I carabinieri stanno indagando ora sulle cause della tragedia e stanno parlando con i vicini di casa e i parenti, ma fino a questo momento non sono risaliti a una possibile causa di quanto accaduto.