Home Tv - Serie Tv e Fiction Cosa vedere stasera in tv | venerdì 31 luglio | I 5...

Cosa vedere stasera in tv | venerdì 31 luglio | I 5 film da non perdere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:48
CONDIVIDI

I titoli e la trama dei film da poter vedere durante la serata di venerdì 31 luglio 2020 in televisione.

Il 31 luglio 2020, tra i film a disposizione da poter vedere questa sera in televisione vi segnaliamo: Alibi.com, Man in the Dark, London Zombies, Sorvegliato speciale e  Pallottole cinesi. 

Alibi.com

Il film d’azione Alibi.com in onda alle 21.30 su Italia Uno. Diretto da Philippe Lacheau con Philippe Lacheau, Elodie Fontan, Julien Arruti, Tarek Boudali, Didier Bourdon, Nathalie Baye, Vincent Desagnat, Medi Sadoun, Michèle Laroque, Kad Merad e Samy Naceri.

Il titolo del film rappresenta la denominazione di un servizio di copertura digitale per bugiardi e disertori, chiamato Alibi.com. Grazie a fantasia, inventiva e tantissime scuse già collaudate con il tempo, il fondatore Greg con il socio Augustin e il dipendente Medhi sono un trio perfetto nel fornire alibi ai loro clienti. Tutto va alla grande anche economicamente, fino a quando Greg non perde la testa per Flo, dolce sensibile e che odia i bugiardi….

Man in the Dark

Il film d’azione The Losers in onda alle 21.20 su Rai 4. Diretto da Fede Alvarez con Jane Levy, Dylan Minnette, Daniel Zovatto e Stephen Lang.

La giovane Rocky è stanca della sua città, Detroit, decide di pianificare dei furti con i suoi amici Money e Alex. Ed ecco che i tre riescono a trovare una casa perfetta per fare un furto. La dimora appartiene a Norman Nordstrom, vecchio marine cieco, diventato ricco dopo un’eredità, la morte della figlia. Quando il colpo sembra essere ormai fatto, qualcosa va storto, visto che nonostante la cecità, l’uomo aveva sviluppato maggiormente gli altri sensi e la coordinazione, tanto da riuscire a disarmare Money.

Rocky e Alex dopo lo sparo scappano nel seminterrato scoprendo che l’assassina della figlia non solo era tenuta imprigionata ma era stata costretta a subire un’inseminazione artificiale per avere un nuovo erede. Mentre i due cercano di liberare la ragazza, l’ex marine arriva e sparando la colpisce accidentalmente ferendola a morte. Pieno di odio e rabbia verso Rocky cerca di pareggiare i conti…

London Zombies

Il film horror e commedia London Zombies in onda alle 21.25 su Cielo. Diretto da Matthias Hoene con Harry Treadaway, Michelle Ryan, Jack Doolan, Georgia King, Ashley Thomas e Tony Gardner.

La storia come suggerisce il titolo è ambientata a Londra e vede come protagonista i fratelli Terry e Andy Macguire. Questi due soggetti sono sostanzialmente due inetti, che pensano solo a mettere a segno un colpo criminale: rapinare una banca per salvare una pensione per anziani che sta per essere demolita. Nell’esatto istante nel quale stanno per mettere in pratica il loro piano, studiato nei minimi dettagli, un’impresa durante i lavori scopre un’antica sepoltura vicino alla sede della banca. Questo vuol dire solo una cosa: blocco totale e addio piano.

Senza avere il tempo di capire cosa stia succedendo, un esercito di zombie inizia a invadere le strade della città. A cercare di placare il più possibile questa situazione, Terry e Andy con gli altri abitanti del quartiere che non lasceranno le loro vite in mano a questi mostri ‘non morti’.

Leggi anche: Guida tv | Tutti i programmi tv del 31 luglio 2020

Sorvegliato speciale

Il film d’azione Sorvegliato speciale in onda alle 21.27 su Rete 4. Diretto da John Flynn con Sylvester Stallone, Donald Sutherland, Tom Sizemore, Frank McRae, Sonny Landman, Larry Romano, Darlanne Fluegel, John Amos e William Allen Young.

Nell’inverno del 1989, in America, Frank Leone è un abile meccanico e giocatore dilettante di football americano, in licenza dalla detenzione. Nel carcere di minima sicurezza di Northwood egli è un detenuto modello, benvoluto da secondini e compagni di detenzione. Come si apprenderà da un discorso che Leone racconterà ai suoi amici detenuti, quest’ultimo era stato arrestato per aver vendicato un’ingiustizia avvenuta nel suo quartiere, i cui colpevoli erano rimasti impuniti, mentre il suo collega e migliore amico di infanzia è stato ricoverato in ospedale.

La prigione in cui lo stesso Frank si trova è però gestita dal guardiano Drumgoole, uomo dal pugno di ferro e dal pessimo carattere. Un giorno, quando scopre che il suo amico ricoverato è oramai in fin di vita, Frank chiede un permesso di uscita per poterlo salutare un’ultima volta, ma Drumgoole non glielo concede. Il detenuto, desideroso di andare a trovare a tutti costi il povero collega, tenta una fuga, ma viene scoperto e riacciuffato dal direttore e le sue guardie.

Come conseguenza però, quando si trova di fronte alla stampa, Drumgoole viene messo in cattiva luce e rimproverato per la sua inutile durezza nella gestione del carcere. Allora, come punizione, l’uomo viene mandato a dirigere il penitenziario di Gateway, mentre Leone rimane a Northwood.

Pallottole cinesi

Il film commedia e azione Pallottole cinesi in onda alle 21.04 su Mediaset 20. Diretto da Tom Dey con Jackie Chan, Owen Wilson, Lucy Liu, Brandon Merrill, Roger Yuan, Eric Chen, Xander Berkeley, Walt Goggins, Jason Connery e Rafael Baez.

Nel 1881, la guardia imperiale Chon Wang, con suo zio, deve liberare la principessa Pei Pei (sua amica da quando erano piccoli), andata via per affari, ma in realtà rapita con un inganno da un falso avvocato, Thomas Andrews Lupon, e trasportata in Nevada, negli Stati Uniti d’America, dal perfido Lo Fong, ex guardia imperiale ambiziosa ed in accordo con Nathan Van Cleef, lo sceriffo di Carson City, dove era stato esiliato per aver cercato di usurpare il trono dell’imperatore cinese.

Durante il viaggio in treno, Chon Wang incontra Calvin Andrews e Roy O’Bannon, due banditi ricercati dallo sceriffo. Intanto il finto avvocato viene ucciso da Lo Fong, poiché voleva il doppio della paga. Poi dopo una rissa in un saloon tra Chon e Roy, questi vengono arrestati dai pistoleri di Van Cleef ed imprigionati. Chon che era diventato alleato degli indiani vengono liberati dalla moglie di Chon, figlia di un capo indiano che lo aveva obbligato a sposarla.