Home Cronaca Forte ritorno della pandemia in UK: restrizioni per 4 milioni di persone

Forte ritorno della pandemia in UK: restrizioni per 4 milioni di persone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:55
CONDIVIDI

A sole quattro settimane dalla fine del primo lockdown, in UK scattano nuove regole di distanziamento sociale per 4 milioni di persone: divieto di incontro al chiuso per persone di diverse famiglie

L’Inghilterra si appresta ad entrare in una nuova fase di restrizioni a seguito di un forte ritorno della pandemia: dalla mezzanotte scorsa è scattato un brusco giro di vite per gli spostamenti di oltre 4 milioni di persone nel nord del Paese. Le nuove regole arrivano solo un mese dopo che le restrizioni erano state allentate, consentendo alle persone di incontrarsi al chiuso per la prima volta dalla fine di marzo. L’ordinanza prevede il divieto di assembramento per persone esterne al nucleo famigliare e, spiega il ministro della Salute, Matt Hancock, la stretta si è resa necessaria perché le persone non osservavano il distanziamento sociale. “Intraprendiamo questa azione con il cuore pesante, ma vediamo tassi crescenti di contagi in tutta Europa e siamo determinati a fare tutto il necessario per proteggere le persone”, ha aggiunto. Le restrizioni riguardano anche la città di Leicester, sottoposta a lockdown già da un mese, Manchester, parte del Lancashire orientale e del West Yorkshire. Il ministro Hancock riconosce che le restrizioni rappresentano un duro colpo anche per tutta la comunità musulmana che si prepara a celebrare la fine del Ramadan questo fine settimana; i luoghi di culto rimangono aperti ma con le regole del distanziamento sociale.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, la denuncia dall’Inghilterra: “È stato creato in laboratorio”

LEGGI ANCHE –> Boris Johnson scrive ai britannici: “Andrà peggio, state a casa e rispettate le regole”