Bonus ristoranti e i suoi effetti, facciamo i conti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:06

L’ipotesi è quella di rimborsare al cliente il 20% del conto, a patto che venga pagato in modo tracciabile, e cioè con carta di credito, bancomat o app dedicate.

Bonus ristoranti 20% rimborsabile ipotesi facciamo i conti

Quali effetti potrebbe avere il bonus ristoranti? Secondo le ipotesi dovrebbe rimborsare al cliente il 20% del conto, dovrà essere però pagato in modo tracciabile, cioè con carta di credito, bancomat, o app dedicate. La somma potrebbe essere in realtà anche più alta nei centri storici e nelle città d’arte ma per semplicità eviteremo di prendere in considerazione questa variazione.

Leggi anche -> Lo sport italiano rischia una clamorosa sospensione, olimpiadi in pericolo

Le ipotesi

Se parliamo di un conto medio di 30 euro a testa, la somma da rimborsare pari al 20% sarebbe, sempre in media, di 6 euro. Per il bonus il governo dovrebbe stanziare in tutto un miliardo di euro. Se si divide il miliardo stanziato per i 6 euro di rimborso medio, i pasti con bonus potrebbero arrivare fino a 166 milioni.

L’incognita

Rimane da vedere se questi 166 milioni di coperti saranno aggiuntivi, se il bonus quindi spingerà a sedersi a ristoranti chi altrimenti non sarebbe andato. O se si limiterà a restituire dei soldi a chi ci sarebbe andato comunque, senza dare quindi alcun beneficio al settore devastato dalla pandemia. A riguardo però i conti si potranno fare solo successivamente.

Leggi anche -> Via il segreto sui verbali del Comitato tecnico scientifico