Venetico, il racconto dei residenti: “Viviana? Una brava mamma” (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:42

Un paese di 3500 persone, sottoposto ad una pressione mediatica totalmente inattesa, e forse non desiderata. Ma sono tanti a ricordare Viviana ed il suo piccolo.

“Ce la ricordiamo, al parco giochi con il piccolo Gioele”. I residenti nel paese di Venetico – dove viveva Viviana Parisi con il marito Daniele Mondello ed il figlio Gioele –  non si può dire che abbia voglia di interagire con i tanti giornalisti presenti in questi giorni. L’esposizione mediatica è tremenda, insostenibile forse per un piccolo centro. Spalle ai monti, faccia rivolta al mare, Venetico prova a fare finta di nulla, ma non è possibile. La vicenda, la tragedia della morte di Viviana e della scomparsa di Gioele è una storia tutta da scoprire, ancora. Ogni particolare può essere rivelatore, anche quello che racconta la collettività all’interno della quale la famiglia Mondello – Parisi viveva. Ma nonostante la ritrosia dei residenti, qualcosa emerge. Se la ricordano, quella donna bionda con il suo piccolo: li ricordano insieme mentre si recavano al parco giochi. Un racconto indiretto, faticoso, mediato che però qualcosa esprime: una immagine di normalità, di quotidiana routine di una madre insieme al figlio. Una immagine che corrisponde alla realtà? Sembrerebbe di si, ma troppe cose non tornano in questa storia. Troppi passaggi poco chiari, a partire forse dai rapporti all’interno della famiglia di Viviana. I particolari nel servizio video.