Maria Teresa Ruta, investito il fratello: è grave

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Brutte notizie per la showgirl e conduttrice Maria Teresa Ruta. Suo fratello Stefano è stato investito da un’automobile nel bel mezzo di una gara ciclistica. Le condizioni sarebbero gravissime. Scopriamo cose successo.

Maria Teresa Ruta - meteoweek
Maria Teresa Ruta – meteoweek

Agitazione preoccupazione

Il fratello della nota conduttrice Maria Teresa Ruta, Stefano, ha 51 anni ed è di Torino. In seguito ad una gara ciclistica a cui aveva preso parte, Stefano è stato investito da un’automobile condotta da un signore di 84 anni. Per tale motivo l’uomo è stato ricoverato d’urgenza nel reparto di rianimazione al Bufalini di Cesena.

Incidente Stefano Ruta - meteoweek
Incidente Stefano Ruta – meteoweek

Il fratello di Maria Teresa che nella vita di tutti i giorni è un bancario, aveva preso parte a questa gara ciclistica per il Gran Premio Krifi caffè. Tale manifestazione è organizzata da una associazione di Ferrara. In seguito a tale incidente, anche il presidente del team di Stefano aveva confermato come quest’ultimo fosse davvero felice di prendere parte a questa competizione. L’uomo quindi è stato tamponato da un 84enne che guidava una Chevrolet Matiz. Quest’ultimo non era solo ma al suo fianco vi era anche sua moglie più giovane di lui.

Codice rosso per il fratello di Maria Teresa Ruta

Il fratello di Maria Teresa Ruta, Stefano, in seguito all’incidente riportato nel mezzo della gara ciclistica organizzata dall’Associazione Estense, è stato ricoverato in codice rosso e verde in grave condizioni. L’incidente è stato davvero molto forte così come confermato anche dai suoi compagni ciclisti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Aspettando il debutto …. #valmadrera #artesferateatro @artesferateatro @guendagoria #con1pizzicodiruta #cognate

Un post condiviso da Maria Teresa Ruta (@mariateresaruta) in data: 9 Nov 2019 alle ore 6:02 PST

 

Ansia e agitazione per Maria Teresa e tutta la sua famiglia che sono stati aggiornati tempestivamente dell’accaduto e monitorando tale situazione auspicando che possa rimettersi quanto prima e uscire ben presto dalla sala di rianimazione. Auguriamo a Stefano di rimettersi quanto prima e di poter tornare a praticare lo sport che tanto ama.