Dieci bambini sono stati uccisi da un fulmine mentre giocavano

Sono stati sorpresi da un furioso temporale mentre stavano giocando a calcio, si sono così andati a riparare all’interno di una capanna.

Dieci bambini morti uccisi da un fulmine

È accaduto nella città nord-occidentale ugandese di Arua. Secondo quanto riferito dalla Bbc, i ragazzini stavano giocando a calcio e sono stati sorpresi da un forte temporale, sono andati così a cercare rifugio all’interno di una capanna e lì hanno trovato la morte, colpiti da un fulmine.


LEGGI ANCHE:


Dieci bambini morti colpiti da un fulmine

Nove di loro sono morti sul colpo, avevano tra i 13 e i 15 anni, un decimo è deceduto durante il trasporto in ospedale. Altri tre sono stati ricoverati. La regione nord-occidentale dell’Uganda da alcuni giorni è colpita da forti piogge accompagnate da temporali. Un fatto così tragico in Uganda non accadeva dal 2011, quando 18 bambini vennero uccisi in una scuola nella regione nord-occidentale. Altre 28 persone morirono a causa dei fulmini in una sola settimana.