Roma, ragazza rapinata a Termini: aggredita per 50 euro e delle sigarette

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:45

Roma, ragazza di 21 anni aggredita e rapinata a Termini per 50 euro e due pacchetti di sigarette. Ancora al lavoro gli agenti della polizia, che stanno cercando di rintracciare il responsabile.

ragazza rapinata termini
foto di archivio (via web)

Ennesima rapina, quella avvenuta la scorsa notte a Termini (zona centrale di Roma). Vittima impotente è stata una ragazza di 21 anni, che stava rincasando da sola a piedi. Secondo quanto riportato dalle fonti, il colpo si sarebbe verificato a via Cattaneo, non molto distante dalla stazione. Un uomo, ha raccontato la giovane, l’avrebbe avvicinata, bloccata e strattonata con forza: inutili i suoi tentativi di difesa. La ragazza è stata trascinata per qualche metro sulla strada, e infine rapinata di 50 euro e due pacchetti di sigarette.

Ragazza rapinata a Termini: “Mi ha sbarrato la strada con la forza”

Dopo una fase di shock iniziale, la giovane avrebbe allertato immediatamente le forze dell’ordine. Raggiunta sul luogo dell’accaduto da due equipaggi delle volanti, nonostante lo stato confusionale la 21enne è riuscita a descrivere, per filo e per segno, il malvivente che l’ha aggredita. Anche se al momento, però, l’uomo è ancora dato per scomparso. “Stavo camminando, quando un individuo vestito di scuro mi ha sbarrato la strada e con la forza mi ha preso il portafogli. Avevo in mano due pacchetti di sigarette e mi ha preso anche quelli”, ha spiegato la giovane agli agenti che l’hanno soccorsa.

ragazza rapinata a termini
foto di archivio (via web)

Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni, potrebbe trattarsi di un cittadino straniero. Data la zona, infatti, è probabile che possa appartenere a una delle bande di extracomunitari già intente a svolgere diversi tipi di illeciti ben noti. Tra questi, oltre allo smercio di droga, si segnalano anche episodi di rapine ai passanti.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Del resto, la situazione va avanti da diverso tempo ormai. “Qui la notte c’è il coprifuoco, camminare sui marciapiedi è rischioso. Si incontrano gruppi di ubriachi che poi diventano predatori ed è triste per chi ci capita”, ha spiegato un residente del quartiere. La ragazza rapinata, ad ogni modo, è stata in seguito convocata dagli agenti del commissariato Viminale per poter consultare alcune foto segnaletiche che riprendo i rapinatori che agiscono la notte in zona Termini. Tra questi, forse, potrebbe esserci anche l’uomo che al momento le autorità stanno cercando.