Video di un suicidio in diretta è ormai virale: TikTok non riesce a rimuoverlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:21

Video di un suicidio in diretta è ormai virale: TikTok non riesce a rimuoverlo. Il filmato mostra il suicidio del 33enne Ronnie McNutt, morto lo scorso 31 agosto

Video di un suicidio in diretta è ormai virale: TikTok non riesce a rimuoverlo
Video di un suicidio in diretta è ormai virale: TikTok non riesce a rimuoverlo

Negli ultimi giorni su TikTok, social dell’azienda cinese ByteDance è comparso un video che mostra il suicidio in diretta di Ronnie McNutt, 33 anni, ex veterano dell’esercito. L’uomo si è tolto la vita lo scorso 31 agosto dopo aver perso il lavoro e dopo che la fidanzata lo ha mollato. Ronnie si è sparato in faccia con un fucile. L’uomo aveva deciso di trasmettere la sua morte su Facebook ma il video è stato bloccato dal social impedendone un’ampia diffusione. Cosa che però non si è verificata con TikTok dove invece il video ha preso piede diventando virale.

Leggi anche:—>Prestavano denaro con interessi del 94%: 17 persone in manette

Leggi anche:—>Covid, muore a 64 anni sei mesi dopo la positività al tampone

I gestori del social non sono ancora riusciti a rimuovere il video da TikTok perché vi sono molto utenti che insistono nel ricaricarlo magari nascondendolo anche in altri video. L’azienda che gestisce il social ha diramato un avviso:”I nostri sistemi hanno individuato ed eliminato automaticamente queste clip, che violano le nostre politiche contro i contenuti che mostrano, incitano e glorificano il suicidio. Stiamo eliminando gli account che provano ripetutamente a caricare il video“.  Tuttavia, il video è ancora in circolo. “Apprezziamo la collaborazione dei membri della community che hanno segnalato i contenuti e intimato agli altri utenti di non condividere il video in rispetto della persona e della sua famiglia“, chiosa TikTok.