Muore il proprietario, occupano subito il suo appartamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10

Avviene a Bologna: dopo la morte del precedente proprietario l’appartamento era sfitto. Polizia attirata da rumori sospetti.

Morto il padrone di casa, occupano subito l’appartamento.  Siam a Bologna, dove una occupazione abusiva in un appartamento di una palazzina Acer, in via dello Scalo, è stata sgomberata dalle forze dell’ordine. La polizia è intervenuta la scorsa notte, alle 3.30, dopo aver sentito dei colpi e dei rumori sospetti provenienti dall’edificio: gli agenti, entrando, hanno notato subito dei calcinacci a terra e una porta forzata. Dentro l’appartamento altri calcinacci, materassi, generi alimentari e cinque persone di diversa nazionalità. Erano tutti giovani, ma comunque maggiorenni.

LEGGI ANCHE -> Il Regno Unito non vuole rispettare gli accordi presi nella Brexit

LEGGI QUI -> Tenta di uccidere anziano con liquido antigelo per auto: arrestata la badante

Palazzina Acer a Bologna

Uno di loro, un ragazzo originario del Marocco di 23 anni, è stato perquisito e trovato in possesso di quasi due grammi di hashish. Le perquisizioni sono poi continuate e nel cortile esterno al palazzo è stata trovata anche una bustina contenente 24 grammi di cocaina. Tutti gli occupanti sono stati denunciati per invasione di terreni ed edifici e danneggiamento aggravato. L’appartamento era sfitto, dopo la morte del precedente proprietario.