Schianto in moto contro un’auto: morto a 22 anni Michele Scaramucci

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58

Si chiama Michele Scaramucci la vittima di 22 anni del tragico incidente in moto. L’impatto ha avuto luogo lungo via Don Bosco a Montecosaro Scalo, in provincia di Macerata. Il conducente della Opel Agila coinvolta nell’incidente, un anziano di 80 anni, è ora indagato per omicidio stradale.

Michele Scaramucci schianto mortale in moto per un 22enne

E’ morto schiantandosi contro un’auto a bordo della sua moto Michele Scaramucci, 22 anni. Il luogo dell’impatto è via Don Bosco a Montecosaro Scalo, in provincia di Macerata. Il ragazzo, originario di Trodica di Morrovalle, lascia il padre Giulio e la madre Anna, proprietari di una piccola azienda di trasporti. Michele lavorava con loro, dividendosi tra l’impresa familiare e una attività tutta sua, sempre nello stesso settore. Una passione per i motori che portava con sé anche in sella alla sua moto, quella stessa modo con cui stava percorrendo via Don Bosco.

Michele Scaramucci muore in moto a 22 anni
La foto del tragico schianto, la moto di Michele

L’impatto sarebbe avvenuto poco dopo le 18, all’altezza dell’incrocio con via dell’Artigiano. Altra protagonista dell’impatto, una Opel Agila che veniva dalla direzione opposta e che stava svoltando a sinistra. Il colpo tra le due vetture sarebbe stato violentissimo: Michele avrebbe sfondato il parabrezza dell’auto, sarebbe sbalzato in aria per poi finire sull’asfalto. Il 22enne sarebbe morto sul colpo. Inutili, infatti, i soccorsi giunti immediatamente sul posto, insieme ai vigili del fuoco e ai carabinieri di Civitanova, che si sono occupati del trasporto del corpo del ragazzo presso l’ospedale di Civitanova. Lì, l’arrivo dei genitori.

Michele Scaramucci schianto mortale in moto


LEGGI ANCHE -> Coronavirus: stanziati 54 milioni di euro per le terapie intensive mobili

LEGGI ANCHE -> Scuola, Conte”Il 14 suonerà la campanella”, ma qualcuno ha già posticipato


Nell’incidente sarebbe stata coinvolta anche una terza persona ferma allo stop. Intanto la legge farà il suo corso per accertare le responsabilità dell’accaduto: il conducente della Opel, un ottantenne di Montecosaro, verrà indagato per omicidio stradale. Nel frattempo l’uomo è stato trasportato in ospedale insieme alla moglie: entrambi sarebbero usciti feriti dall’impatto.

Michele Scaramucci schianto mortale in moto

Non si placa il dolore per la perdita a Morrovalle. A commentare il lutto anche il sindaco Stefano Montemarani, che afferma a nome di tutta la comunità: “Questo fatto così luttuoso ha generato nell’animo dei miei concittadini, di qualsiasi età, una sensazione di incredulità e di sgomento, e a nome quindi di tutta la comunità di Morrovalle ci stringiamo intorno alla famiglia esprimendo loro la nostra vicinanza in questo terribile momento di dolore ed esprimiamo le nostre più sentite condoglianze”.