Home Cronaca Uccide un uomo a colpi di pistola per vendicare l’aggressione del figlio

Uccide un uomo a colpi di pistola per vendicare l’aggressione del figlio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31
CONDIVIDI

Uccide Salvatore De Fazio a colpi di pistola per vendicare l’aggressione del figlio. Colpito anche il fratello Alfredo che si è salvato

 Uccide un uomo a colpi di pistola per vendicare l'aggressione del figlio
Uccide un uomo a colpi di pistola per vendicare l’aggressione del figlio

Salvatore De Fazio, 47 anni, di Olginate (Lecco), è morto in ospedale dopo l’aggressione di ieri, in cui è stato raggiunto da diversi colpi di pistola. Un uomo, infatti, S. Valsecchi, secondo quanto riferisce il quotidiano Il Giorno, lo ha aggredito per vendicare l’aggressione subita dal figlio di 25 anni ed è attualmente in fuga. Coinvolto nell’aggressione anche il fratello di Salvatore, Alfredo, che però si è salvato rifugiandosi in un condominio.

Leggi anche:—>Si ferma per soccorrere un uomo con una crisi epilettica e viene investito

Leggi anche:—>Pensioni più flessibili: ci si potrà andare con 41 anni di contributi?

Secondo quanto riporta Il Giorno non correva buon sangue tra i figli della vittima di 25 e 23 anni e il figlio del presunto omicida Valsecchi, 25enne, che i due avrebbero aggredito e picchiato 2 volte. Sembrava che le cose tra loro si fossero risolte e invece sembra che l’ennesima rissa abbia fatto scattare la vendetta. “Stiamo raccogliendo tutti gli elementi per identificare l’autore del delitto e accertare i contorni della vicenda“, dice il colonnello Arneodo. Nel frattempo, in ospedale, dove è ricoverato il figlio del presunto omicida, si è rinforzata la sorveglianza per evitare ulteriori rappresaglie. Si teme infatti che i parenti della vittima, la cui salma si trova nello stesso ospedale dove è ricoverato il 25enne, possano incrociarsi con lui.