Home Cronaca Roma, sniffa cocaina alla fermata della metro davanti a studenti e pendolari

Roma, sniffa cocaina alla fermata della metro davanti a studenti e pendolari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:06
CONDIVIDI

Questa mattina, a Roma, un uomo di circa 40 anni ha sniffato cocaina alla fermata Anagnina della metro A. Il tutto davanti a studenti e pendolari che, loro malgrado, hanno dovuto assistere alla scena.

Roma, sniffa cocaina alla fermata della metro

Questa mattina intorno alle 12.30 un uomo di circa 40 anni è stato sorpreso mentre sniffava una dose di cocaina su una banchina in attesa del treno. È accaduto a Roma, presso la metro A della fermata Anagnina. Ad assistere alla scena, numerosi studenti e pendolari: l’uomo si è preparato la “striscia” su un sedile da lasciare libero per il distanziamento Covid, poi ha arrotolato una banconota, dopodiché ha proceduto a “tirare” la polvere bianca che si presume fosse cocaina.


Leggi anche -> Coltellate nella notte a Roma: ucciso un uomo, indagini in corso

Leggi anche -> “Volevo darle una lezione, era infetta”, le parole del fratello di Maria Paola. E’ omicidio preterintenzionale


Nonostante ci fosse molta gente che lo guardava e riprendeva con la videocamere del cellulare, il quarantenne ha continuato incurante del pubblico. Una volta arrivato il treno, l’uomo è andato via tranquillo e sereno, come se nulla fosse. Pochi secondi dopo sono intervenute le Guardie Giurate, nel frattempo avvisate da un viaggiatore, ma il cocainomane era già in treno. Eppure non è la prima volta che a Roma accadono episodi simili in pieno giorno e davanti a numerose persone. Lo scorso giugno, due persone sono state sorprese a sniffare cocaina sul cofano di un’automobile in sosta a Trastevere.