L’ex manager di Donald Trump, Brad Parscale, minaccia il suicidio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:33

Si era barricato nella sua abitazioni con a disposizione diverse armi. L’allarme è stato lanciato dalla moglie dell’uomo

L'ex manager di Trump, Brad Parscale, minaccia suicidio

Brad Parscale, ex manager della campagna elettorale di Donald Trump, ha minacciato di suicidarsi. È accaduto a Fort Lauderdale, in Florida. L’allarme è stato lanciato dalla moglie, l’intervento della polizia ha evitato la tragedia.


LEGGI ANCHE:


Bradley Parscale ex manager della campagna elettorale di Donald Trump, è stato ricoverato domenica dopo aver minacciato il suicidio nella sua casa di Fort Lauderdale, in Florida. La moglie ha lanciato l’allarme dichiarando agli agenti di polizia giunti sul posto, che il marito era armato e che aveva diverse pistole e minacciava di uccidersi. Gli ufficiali sono intervenuti e hanno stabilito una trattativa con l’uomo, riuscendo così a farlo arrendere. Parscale era stato licenziato dal presidente americano a giugno dopo le polemiche seguite al comizio di Tulsa, rivelatosi un flop.