Terrorismo, arrestata Alice Brignoli la “mamma Isis”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:55

Arrestata dai carabinieri del Ros Alice Brignoli, si era allontanata insieme al marito Mohamed Koraichi e ai loro tre figli minori per raggiungere i territori occupati dall’autoproclamato “Stato Islamico”

arrestata Alice Brignoli

I carabinieri del Ros hanno arrestato di Alice Brignoli, cittadina italiana, indagata per il delitto di associazione con finalità di terrorismo internazionale, è stata rintracciata in Siria del Ros. Sono stati ritrovati anche i figli minori della donna ed è stata rimpatriata l’intera famiglia in Italia.


LEGGI ANCHE:


Addestrava i figli alla jihad

La donna con il marito Mohamed Koraichi, cittadino italiano di origine marocchina ed i figli si era allontanata nel 2015 dall’Italia per raggiungere i territori dell’autoproclamato “Stato islamico” dove il marito ha preso parte alle operazioni militari del Califfato. La moglie invece addestrava i figli alla jihad. Il provvedimento cautelare è stato emesso dal Gip di Milano su richiesta della Sezione Distrettuale Antiterrorismo della Procura della Repubblica meneghina. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi, alle 10:30, presso la Procura della Repubblica di Milano.

Un quarto figli ed il marito morto

Alice Brignoli, è “felicissima” di tornare in Italia assieme ai suoi 4 figli (uno è nato in Siria), anche se lei finirà in carcere e i suoi figli verranno affidati ad una comunità. È quanto si è appreso in relazione alle indagini del Ros dei carabinieri, coordinate dal capo del pool antiterrorismo milanese Alberto Nobili e dal pm Francesco Cajani. Il marito delle donna, da quanto si è saputo, è morto in Siria. L’ordinanza è stata firmata dal gip Manuela Cannavale.