Insegnante fa lezione senza mascherina: preside chiama carabinieri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

Insegnante fa lezione senza mascherina: preside chiama carabinieri. La scuola sta decidendo se prendere provvedimenti in merito

Insegnante fa lezione senza mascherina: preside chiama carabinieri

Un’insegnante del liceo scientifico Antonelli di Novara, nonostante i richiami continui della preside Silvana Romeo, ha rifiutato di indossare la mascherina in classe poiché non necessaria se si rispettano le distanze. È partita quindi una discussione che è terminata con l’intervento dei carabinieri, contattati dalla dirigente scolastica. Dopo l’intervento del 112 la situazione si è acquietata. La scuola sta valutando se adottare o meno provvedimenti nei confronti della professoressa.

Leggi anche:—>Omicidio Lecce, Antonio De Marco resta in carcere

Leggi anche:—>L’italiano Carlo Mazzone tra i 10 docenti più bravi del mondo: premio da 1mln di dollari

La preside, secondo i quotidiani locali, è entrata in classe mentre la docente  stava facendo lezione e ha visto che non aveva la mascherina. Le ha chiesto di indossarla più volte ma l’insegnante ha risposto che secondo una circolare interna, se c’è il rispetto delle distanze la mascherina non è necessaria. La preside avrebbe affermato di averla vista, però, vicina a un banco senza dispositivo di protezione. Si è quindi scatenata un’acceso dibattito che ha condotto la preside a contattare i carabinieri, poi intervenuti.

La stessa dirigente scolastica ha inviato una lettera ai genitori dei ragazzi in cui ha raccontato quanto accaduto: “Gentili genitori, scrivo questa comunicazione per tranquillizzare gli studenti e le famiglie sull’accaduto. Si è verificato un diverbio tra la scrivente e un docente che non rispettava le regole del protocollo Anti covid della scuola. A tal motivo, sono state avvisate le autorità competenti a tutela della salute di studenti e lavoratori“.