Prostituta viene rapinata, segregata in un box e violentata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33

Segregata, derubata e violentata una ragazza di 26 anni rumena. Sono queste le accuse contro un 41enne barese rintracciato dalla Polizia.

prostituta violentata e segregata bari

Ha segregato, violentato e rapinato una prostituta di 26 anni rumena. Sono queste le accuse contro un 41enne barese. La Polizia lo ha localizzato mentre partecipava, come invitato, ad una cerimonia di nozze. È stato possibile rintracciarlo grazie alla minuziosa descrizione fatta dalla vittima.


LEGGI ANCHE:


La denuncia immediata e l’arresto dopo poche ore

La 26enne, dopo essere stata liberata dal presunto aguzzino, infatti, ha chiamato il 113 chiedendo aiuto ai poliziotti. Così ha raccontato di essere stata adescata, condotta all’interno di un box e segregata. Il 41enne avrebbe poi abusato ancora di lei e l’avrebbe poi derubata dei pochi soldi che aveva addosso. Le violenze sono state compiute alla periferia del quartiere Torre a Mare di Bari. Le immediate ricerche da parte degli uomini delle Volanti della Questura di Bari hanno consentito in poche ore di rintracciare il presunto aggressore che è stato arrestato e condotto in carcere.