Lamu, l’influencer uccisa in diretta su TikTok: l’ex marito le ha dato fuoco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:58

Si tratta di Lamu, un’influencer cinese. L’ex marito ha fatto irruzione dentro casa mentre lei stava parlando in diretta con i suoi follower

Lamu l'influencer cinese uccisa dal marito le ha dato fuoco in diretta TikTok

L’influencer cinese Lamu, stava parlando con i suoi follower in diretta su TikTok, quando il marito ha fatto irruzione dentro casa e le ha dato fuoco. Ha lottato tra la vita e la morte per più di due settimane dopo aver riportato ustioni sul 90% del corpo. L’agguato è avvenuto ad Aba, nella provincia del Sichuan, il 14 settembre. Secondo quanto riportato dai media cinesi, l’uomo sarebbe stato arrestato.

Lamu l'influencer cinese uccisa dal marito le ha dato fuoco in diretta TikTok

Lamu aveva 30 anni, sui social era molto nota, una vera e propria star: contava 782mila follower e più di 6.3 milioni di like ai suoi video che trasmetteva su Douyin, la versione cinese di TikTok. La donna aveva origini tibetane ed era molto seguita proprio per i suoi video inneggianti alla cultura del Tibet.


LEGGI ANCHE:


Lamu aveva divorziato dal marito dopo una storia di violenze domestiche. L’uomo ha fatto irruzione in casa alle 20.50 del 14 settembre armato di coltello e benzina. Al momento dell’aggressione, l’influencer era in diretta social ma, stando alle testimonianze raccolte, i seguaci sembrerebbero non aver assistito alla scena. Le immagini si sarebbero interrotte poco prima dell’aggressione. Sarebbero però state udite le urla di dolore di Lamu, immediatamente trasportata in ospedale.