Apple, iPhone 12 in arrivo: l’evento fissato per il 13 ottobre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:03

Apple ha ufficializzato la data del suo prossimo evento online. Sarà martedì 13 ottobre 2020 alle 10:00 (19:00 ora italiana). E non a caso, l’iPhone 12 dovrebbe essere il re della festa che prenderà la forma di un video registrato da Apple Park.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ora è ufficiale. Apple presenterà il suo nuovo iPhone 12s il 13 ottobre 2020 alle 10:00 (19:00 KST). Come per l’Apple Watch Series 6 , l’iPad e l’iPad Air , Tim Cook e la sua famiglia faranno i loro annunci in un video registrato dall’Apple Park di Cupertino (California).

In occasione di questo nuovo keynote online, che sostituisce il tradizionale incontro di inizio settembre, il coronavirus avendo un po ‘stravolto i piani, Apple dovrebbe dunque svelare quattro nuovi smartphone leggermente rinnovati e più squadrati, tutti con schermi OLED che vanno dal da 5,4 a 6,7 ​​pollici e possibilità di scattare foto notevolmente migliorate.

D’altra parte, anche se è ottobre, non aspettare MacBook e altri iMac che di solito inghiottono il mese. Anche loro molto probabilmente saranno rinviati al prossimo mese.

COLORE E POTENZA

Come sempre interessante da analizzare l’invito inviato da Apple ai giornalisti. È accompagnato dal messaggio “Hi, Speed”. E sappiamo che questa è la promessa del nuovo processore Bionic A14 inciso a 5 nm , che equipaggerà anche il futuro iPad Air. Un nuovo SoC che, secondo i primi benchmark trapelati, promette di essere travolgente. Ma può anche evocare la connessione 5G ad altissima velocità che dovrebbe essere montata su ciascuno dei quattro iPhone previsti, o anche la frequenza di aggiornamento annunciata a 120 Hz. Anche se rimaniamo scettici sulla sua presenza quest’anno.

Un keynote visual decorato da cerchi per richiamare anche il futuro sensore LiDar (rilevamento luce / laser e rilevamento), già visto sull’ultimo iPad Pro e che dovrebbe essere introdotto su iPhone 12 Pro. Ha  la particolarità di consentire un migliore apprezzamento delle distanze. L’invito può anche fare riferimento a sensori fotografici che potrebbero anche essere più grandi. È anche interessante vedere che, necessariamente non banale, i cerchi non sono allineati simmetricamente.

E GLI OSPITI A SORPRESA?

Dovremmo vedere anche i cerchi di geolocalizzazione degli AirTag, i famosi beacon connessi che devono permettere di trovare qualsiasi oggetto? Forse … Alla fine li vedremo se esistono davvero e non solo nascosti nel codice di iOS 14.

Come sempre, ogni elemento dell’invito è un indizio, anche i colori scelti. Il blu scuro “Navy” è annunciato per sostituire forse il verde inaugurato lo scorso anno su iPhone 11 Pro / 11 Pro Max. Un blu-viola che potrebbe essere il “colore 2020” dello smartphone Apple, dopo il blu dell’Apple Watch Serie 6 e dell’iPad Air. Per quanto riguarda il giallo dorato, potrebbe essere il colore degli iPhone 12 e 12 mini di cui sappiamo che il giallo, che era meno diffuso, deve scomparire così com’è. A meno che non sia per le cuffie AirPods Studio che ci aspettiamo in due versioni modulari, inclusa una versione sportiva e giovane. E, perché non a colori o tutto in rotondità.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Il programma keynote dovrebbe contare anche con il probabile arrivo di un HomePod mini nel catalogo. Un altro prodotto tondeggiante che forse si nasconde nel logo dell’evento, anche se sussurrato più compatto del suo predecessore.