Vigili “no mask” a Roma: “Covid-19? Una brutta influenza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43

Vigili “no mask” a Roma: “Covid-19? Una brutta influenza”. I vigili tesserati Ugl scendono sabato in piazza per protestare coi No mask

Vigili “no mask” a Roma: “Covid-19? Una brutta influenza”

Dopo l’entrata in vigore delle ultime norme sull’obbligo mascherina anche all’aperto, i vigili urbani tesserati Ugl scendono in piazza San Giovanni a Roma per protestare contro la suddetta norma. Secondo quanto riporta Il Messaggero, si uniranno alla protesta con No Mask, negazionisti del virus, Forza Nuova ecc.

Leggi anche:—>Coronavirus, Sileri guarda alla Francia e propone di ridurre la quarantena a 7 giorni

Leggi anche:—>Nicola Zingaretti: “Governerò fino al 2023”. E l’obiettivo resta uno: il PD primo partito d’Italia

Il quotidiano osserva che la loro posizione su questo tema solleva dubbi sul rigore con cui saranno svolti controlli e relative multe.

____________________________________________________

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek
____________________________________________________

Il Messaggero riporta le parole del coordinatire romano dell’Ugl Polizia Locale, Marco Milani:”Sinceramente è abbastanza difficile capire qual è lo scopo di multare un cittadino che se ne sta per i fatti suoi in mezzo alla strada, lontano da ogni forma di assembramento. Non significa che abdicheremo alle funzioni della divisa, però esprimiamo il nostro dissenso“. Poi chiosa:”È pesante, anche moralmente, andare a fare un intervento di cui non si è convinti; questa è una cosa difficile da comprendere e difficile da far comprendere, andiamo a sanzionare persone che hanno perso il lavoro per una ‘provocazione’ della Regione“.