Mosca: scomparsi presidente e premier del Kirghizistan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:39

Al momento “non si sa dove si trovino il presidente kirghiso Sooronbay Jeenbekov e il primo ministro Kubatbek Boronov”

Kirghizistan: presidente e premier sono 'scomparsi


LEGGI ANCHE:


Al momento “non si sa dove si trovino il presidente kirghiso Sooronbay Jeenbekove il primo ministro Kubatbek Boronov”. Lo ha dichiarato a Interfax il vice segretario del Consiglio di Sicurezza kirghiso Omurbek Suvanaliyev. “È stato deciso di chiudere le frontiere per motivi di sicurezza”, ha aggiunto Suvanaliyev.

presidente kirghiso Sooronbai Jeenbekov
Vladimir Putin ed il presidente kirghiso Sooronbay Jeenbekov

I due politici non sono stati visti in pubblico dall’inizio delle proteste, ha detto Suvanaliyev. Una serie di comunicati presidenziali sono stati rilasciati online ma non si sa dove siano stati registrati. “I funzionari che hanno lasciato i loro posti di lavoro sono alloggiati in case sicure. Non possiamo dire esattamente dove, molti di loro sono nascosti. Alcuni, come Boronov, sostengono di lavorare a distanza e non hanno presentato le dimissioni.

il primo ministro Kubatbek Boronov scomparso
Il primo ministro Kubatbek Boronov

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek


Il numero di questi revanscisti è piuttosto elevato, il che può portare a grandi scontri”, ha aggiunto Suvanaliyev. In Kirghizistan persistono tensioni politiche, ha detto Suvanaliyev. “I partiti politici non sono riusciti a venire a patti. Stiamo lavorando insieme alle forze dell’ordine nel miglior modo possibile per prevenire gli scontri. I partiti devono sedersi e parlare per evitare la destabilizzazione”, ha esortato.