Un cane muore dopo la caduta: l’intervento del suo amico è commovente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15

L’episodio è avvenuto a Foligno poche ore fa, in una fossa nella zona di Colfiorito. Qui il cane che è riuscito a sopravvivere ha atteso l’arrivo dei soccorritori del 118. L’altro, però, non ce l’ha fatta.

vigili del fuoco cane
I vigili del fuoco e gli uomini del 118 hanno provato di tutto – meteoweek.com

Una storia di grande empatia e di grande amicizia, tra due animali che hanno nella fedeltà uno dei loro capisaldi. Ci spostiamo a Foligno, dove due cani sono precipitati all’improvviso in un dirupo. Ci troviamo in una fossa nella zona di Colfiorito, poco fuori dalla località umbra: questo è il punto in cui i due animali sono caduti. Per fortuna si è trattato di una tragedia a metà, perchè un cane è purtroppo morto, mentre l’altro ha riportato alcune ferite. Ma la scena di cui stiamo per parlare è davvero bellissima e spiega com’è fatto l’animo di un cane.

I due animali sono caduti in una gola molto profonda, che tra l’altro si apre all’improvviso sotto le loro zampe. Come detto, per uno di loro è stato possibile salvarsi. L’altro cane non è riuscito a sopravvivere, nonostante l’arrivo piuttosto veloce dei soccorritori, chiamati da alcuni passanti che si sono accorti dell’accaduto. Ma mentre uno dei due animali giaceva già morente subito dopo l’impatto, l’altro cane è rimasto lì, quasi a vegliarlo. Un modo per far sentire la propria presenza a un amico in difficoltà, nonostante non potesse fare molto.

La scena commovente è stata vista in prima battuta dalla squadra di vigili del fuoco di Foligno. Con il supporto di una squadra Saf, i pompieri si sono recati nel dirupo per accertarsi delle condizioni dei due cani, con l’intento di tirarli fuori entrambi sani e salvi. Purtroppo l’impresa è riuscita solo a metà, anche a causa del fatto che il salto è stato molto profondo, poco più di trenta metri. E quando i soccorritori sono arrivati sul posto dopo la segnalazione, un cane era già morto mentre l’altro si trovava lì, ad accudirlo.

Il cane nel dirupo prima del salvataggio – meteoweek.com

Leggi anche -> Aspirante addestratore pensa di parlare con l’orso, entra nella gabbia e viene sbranato

Leggi anche -> L’arresto choc negli Stati Uniti: incinta di 9 mesi bloccata con il ginocchio sulla schiena (VIDEO)

Chi è intervenuto per primo, in modo da poter fare la segnalazione alle autorità competenti, ha raccontato per filo e per segno la scena. Un cane in condizioni critiche dopo la caduta e l’altro che non si muoveva di un centimetro, per mostrare il proprio supporto in un momento terribile. Tra le altre cose, in base alle prime ricostruzioni si è evinto che entrambi fossero cani da caccia. Dunque è possibile che fossero abituati a muoversi insieme, tanto da aver stretto un legame ancor più stretto. Al punto che la morte dell’uno è avvenuta con l’altro al suo fianco.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

I due amici a quattro zampe sono rimasti uno accanto all’altro in una situazione critica. Un momento che ha portato alla morte di un cane, probabilmente mentre si muovevano in autonomia tra i boschi di Colfiorito, poco fuori Foligno. Resta la grande commozione per la scomparsa di un animale che fa della fedeltà uno dei suoi elementi più distintivi. E a proposito di fedeltà, un suo simile non poteva lasciarlo morire in solitudine.