Esselunga raziona il lievito: previsto un nuovo lockdown?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:24

La catena di supermercati Esselunga sta razionando il lievito, acquistabile fino a 3 unità sullo shop online.

Esselunga raziona il lievito: previsto un nuovo lockdown? – meteoweek

L’attenzione è alta e la paura è che si possa arrivare ad un nuovo lockdown: colpa della decisione di mettere la mascherina all’aperto? No l’ago della bilancia è il lievito. Esselunga ha messo il limite di vendita del lievito a tre unità sul sito della catena di supermercati. Succede nello shop online di Esselunga: puoi fare la spesa normalmente, riempiendo il carrello di qualsiasi cosa, nelle quantità che desideri: tranne il lievito di birra!

Leggi anche –> Bimbo di 18 mesi chiuso in gabbia con topi e serpenti

Leggi anche –> Aggressione gay in centro: choc alla scoperta dei colpevoli

Leggi anche –> Strage di Bologna, choc in aula: ecco chi sono i mandanti

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Cosa sta succedendo? Perché viene razionato il lievito? – meteoweek

La carenza di lievito era diventata tristemente nota durante il lockdown, momento in cui molti si erano chiusi in casa iniziando a sfornare prodotti da panificio. Dunque, se Esselunga raziona il lievito, significa che la gente inizia (a torto o a ragione) inizia a fare scorta già da ora. Sembra che il sentiment nei confronti della diffusione del virus sia chiaro. Intanto domani è prevista la firma del nuovo dpcm. È questa la tempistica che il governo si è posto per approvare le misure anti-Covid che dovrebbero entrare il vigore dal 15 ottobre. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha spiegato che le norme in arrivo sono “nazionali” e le Regioni potranno agire su norme più restrittive.

Intanto, sempre nella giornata di domenica, il governo si è riunito con il Comitato tecnico-scientifico. È stato deciso che non sarà più necessario il doppio tampone negativo per confermare la fine della quarantena: ne basterà solo uno. In aggiunta, la stessa quarantena scende da 14 a 10 giorni. Una misura importante dopo la decisione di portare le mascherine all’aperto che lancia una nuova speranza in questo panorama di emergenza nazionale. Il Governo ha sempre smentito la possibilità che ci possa essere un secondo lockdown, tuttavia nelle ultime ore il Comitato tecnico scientifico (CTS) ha elaborato un documento nel quale viene citata questa possibilità. Un documento che contiene le indicazioni su come combattere la seconda ondata della pandemia da COVID-19. Il lockdown però potrebbe essere solo regionale, per le nuove indicazioni bisognerà aspettare la divulgazione del nuovo dpcm.