Francesco Facchinetti sul piede di guerra: le parole del cantante contro lo Stato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:15

Il nuovo Dpcm del Governo, che obbliga nuove restrizioni per il contenimento del Coronavirus, ha scatenato ulteriori polemiche. Molti sono i personaggi dello spettacolo sul piede di guerra, tra questi anche Francesco Facchinetti che attraverso i social esprime tutto il suo dissenso contro lo Stato.

Lo Stato non ti aiuta

Francesco Facchinetti non ci sta e pubblica un video contro il Dpcm del 24 ottobre firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte“Non so se lo sapete, ma tutti noi in Italia, abbiamo un socio, più o meno occulto. Si chiama lo Stato. Questo socio pesa sulle nostre spalle più del 50%.” Esordisce così il conduttore televisivo in un video che ha pubblicato poche ore fa su Instagram.

Il figlio del tastierista dei Pooh, mette l’accento sull’inadeguatezza dello Stato, inteso in senso lato, nel supportare i cittadini nel momento del bisogno: ” Ora la domanda sorge spontanea: ma se gli italiani non arrivano alla fine del mese cosa fa lo stato? Molto semplice, non solo non ti aiuta, ma ti chiede anche i soldi che non hai!” Specifica Francesco Facchinetti.

LEGGI ANCHE ———–>Uccide gattino con un calcio, Francesco Facchinetti furioso: “Caro infame”

Francesco Facchinetti: io dico quello che penso

Unendosi al coro dei dissenzienti, che stanno facendo sentire la propria voce in questi ultimi giorni, come cittadini comuni, imprenditori, lavoratori del mondo dello spettacolo, Francesco Facchinetti esprime il suo giudizio aggiungendo: “Se c’è qualcuno che crede ancora che lo STATO ci aiuti con la cassa integrazione o con qualche sovvenzione qua e là, non ha ancora capito che quello che stanno facendo è solo ritardare l’implosione e non, di certo, aiutarci!”

Molti i consensi arrivati a margine del filmato, anche se qualcuno ha storto il naso come un utente che ha scritto: “E allora proponete soluzioni invece di fare i dritti soffiando sulla situazione già di per sé disperata!!! Vi mettete a fare i ganzi dietro un telefono con la vostra vita da ricchi! State in silenzio piuttosto e non fomentate le persone perché chi se lo prende in quel posto è chi non c’ha una lira!”

LEGGI ANCHE ———–>Francesco Facchinetti cambio vita: “Ho fatto il trapianto”

Immediata la risposta di Francesco Facchinetti: “Ovviamente quelli che dicono che non devo esprimere la mia perché sono ricco non hanno capito che sono proprio quelli come me che dovrebbero esprimere il loro dissenso e fare casino. Invece, chissà perché, i ricchi in questi casi stanno sempre zitti. Forse perché ne traggono beneficio…a me invece non frega nulla, io dico quello che penso!”

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek