Situazione gravissima per le suore di Mortara: il covid le sta decimando

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:07

Si sta aggravando molto la situazione all’interno della casa-albergo delle suore Pianzoline. È salito ulteriormente il numero delle religiose decedute a causa del Covid-19.

suore mortara situazione covid grave

Si aggrava la situazione all’interno della casa-albergo delle suore Pianzoline di Mortara, in Lomellina. È salito infatti a undici il numero di religiose anziane decedute a causa del coronavirus, su cinquantasei risultate positive al tampone. Di queste, ventisette sono ricoverate in un centro di cura a Rivanazzano, sempre  in provincia di Pavia, mentre  due si trovano all’ospedale  di Voghera.


Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek


suore mortara situazione covid grave


LEGGI ANCHE:


Per quindici suore, che risultano asintomatiche, non è stato disposto per ora il trasferimento in ospedale e sono rimaste all’interno della struttura gestita dall’ordine Immacolata Regina Pacis. Oltre alle suore sono risultati positivi anche dodici laici, fra cui il medico curante delle religiose. Quello all’interno del pensionato di via Primo Mazza è il più esteso focolaio di Covid-19 tra gli 88 attualmente identificati dall’Ats in provincia di Pavia.  La casa madre dell’ordine delle Pianzoline – dal nome  del fondatore dell’ordine, il beato Francesco Pianzola – si trova sempre nel cuore di Mortara, a poche centinaia di metri dal pensionato.