L’eredità, la professoressa Ginevra protagonista di Uomini e Donne: com’era

Dalla seduta di corteggiatrice di Uomini e Donne, è approdata a L’Eredità: ecco la sexy professoressa Ginevra, con il suo fisico mozzafiato, com’era prima del successo.

Ginevra Pisani a L’Eredità – meteoweek

Trampolino di lancio per la bella partenopea era stata la seduta di Uomini e Donne, dove ha trovato l’amore di Claudio D’Angelo e poi da lì è arrivata al talent show de L’eredità, diventando così la professoressa Ginevra. Oggi è una donna sexy e con un corpo mozzafiato ma la bellissima Ginevra Pisani ha avuto anche un’aria dolce e ingenua. Ecco una foto come non l’avete mai vista.

L’Eredità: la professoressa Ginevra come non l’avete mai vista

L’abbiamo vista alle prese con l’amore, in vesti sensuali e da ammaliatrice, quando era sul trono di Uomini e Donne, l’abbiamo lasciata insieme a Flavio Insinna a L’Eredità con un corpo mozzafiato ma forse, però, nessuno di voi ha mai visto la professoressa Ginevra da piccola.

Ginevra Pisani e i suoi fratelli su Instagram – meteoweek

Un visino dolce e aggraziato, uno sguardo ingenuo e due codine alla ‘pippi calze lunghe’: così Ginevra Pisani appare su Instagram in una foto con i suoi fratelli e a loro dedica un pensiero lungo, profondo e pieno d’amore: “Siete la mia forza, nessuno potrà mai separarci” scrive la professoressa di Insinna.

Ginevra Pisani a Uomini e Donne – meteoweek

Intanto, però, il suo trampolino di lancio è stato il salotto di Maria De Filippi: è sulla seduta delle corteggiatrici che la bellissima Ginevra si è fatta conoscere, potendo poi arrivare a L’Eredità ma ha anche trovato l’amore di Claudio D’Angelo.

Ginevra, autosospesa dall’Eredità

È arrivato il momento, posso dirvelo! Sono ufficialmente una professoressa dell’Eredità” aveva annunciato entusiasta lo scorso anno Ginevra Pisani.

Ginevra Pisani a L’Eredità – meteoweek

Così ha raccontato la sua esperienza a L’Eredità: “Benissimo, è un lavoro bellissimo in cui stavo dando tutta me stessa. Stavo imparando diverse cose, stare su un palco, ballare, anche se ho studiato danza ma quando ti trovi in uno studio a fare questo come mestiere hai una responsabilità diversa, lì sei valutata come professionista. Flavio Insinna è un artista a 360°, io lo osservo tantissimo e cerco di prendere il più possibile e cogliere tutto dalle sue battute, dal suo modo di stare sul palco e gestire tante persone. Quello lo rende così bravo, non c’è mai un attimo di silenzio”.

Un’esperienza bellissima che, però, come per la maggior parte delle persone si è interrotta a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, infatti le professoresse si sono autosospese: “Noi continuavamo a lavorare ma due ragazze, che vivono a Milano, erano già bloccate a Roma da due tre settimane a causa dell’emergenza. Rispetto alla Lombardia però a Roma e Napoli si stava abbastanza tranquille”.