“Il Boss delle cerimonie”, grave crisi per il Castello. Imma Polese: “Non lavoriamo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

La pandemia non risparmia niente e nessuno: anche il Boss delle Cerimonie si trova in ginocchio ed è costretto a ripartire da zero.

Imma Polese-Boss delle cerimonie-Meteoweek

I contratti andati in fumo delle cerimonie

Le cerimonie si svolgono nel lussuoso Grand Hotel La Sonrisa situato a Sant’Antonio Abate, avrete capito che stiamo parlando del programma di Real Time, conosciuto come “Il Boss delle Cerimonie”. L’Hotel in questione è denominato semplicemente Il Castello perché è strutturato in stile barocco sia negli arredi, sia nelle decorazioni che nella tappezzeria.

A quanto pare però anche simili fortezze non riescono a contrastare l’attacco nemico, che oggi è per tutta l’umanità il Coronavirus. Il programma seguitissimo su Real Time che racconta i matrimoni e le cerimonie in genere, di persone facoltose ed esuberanti, capitanato da Imma Polese proprietaria dell’Hotel di lusso, è costretto a rallentare, mandando all’aria tantissimi contratti.

Imma Polesa racconta questo momento

“Trecentocinquanta, forse quattrocento. Ormai ho perso il conto delle disfatta, tra cerimonie e matrimoni. Si rende conto?” Racconta Imma Polese nelle pagine del settimanale Chi “Quattrocento sogni spezzati e tutto quel lavoro sottratto alla filiera. Poco fa abbiamo chiuso un contratto per un matrimonio, la data è 30 giugno 2022”.

Numeri che fanno tremare, perché come una reazione a catena, vanno ad attaccare la vita di centinaia di lavoratori tra fornitori, dipendenti e operai.

“Siamo fermi completamente, E con noi dipendenti e fornitori.” Continua la Boss “Diciamo che l’ultimo decreto ci costringe a pensare negativo, non riusciamo a trovare speranze o sorrisi. Abbiamo sempre avuto numero alti, davamo da lavorare a oltre cento persone. Quest’anno siamo al punto zero”.

LEGGI ANCHE ———–>Focolaio in hotel, è set ‘Il boss delle cerimonie’: nuova zona rossa

Imma Polese-Boss delle cerimonie-Meteoweek

La storia del Boss delle Cerimonie

La prima edizione del Boss delle Cerimonie è andata in onda nel gennaio del 2014 e da quel momento è stato un successo crescente. Inconfondibile la sigla che la rappresenta, ossia la canzone neomelodica in napoletano del 2008 dal titolo Nu matrimonio napulitano cantata da Daniele Bianco. All’inizio era Antonio il Boss, padre di Imma, mancato nel 2017. La figlia ha preso il comando del castello e oggi il programma si chiama Il castello delle cerimonie.

LEGGI ANCHE ———–>Stop al Castello delle Cerimonie e spose in lacrime: cosa succede al reality

Imma Polese-Boss delle cerimonie-Meteoweek

La trasmissione viene trasmessa anche all’estero con in prima linea l’Inghilterra la prima a metterla in onda sul canale TLC con il nome My Crazy Italian Wedding. Oggi Il Castello delle Cerimonie va in onda in oltre 20 paesi, dalla Gran Bretagna alla Germania, ma anche Russia, Ucraina, Polonia e Argentina.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek