Curare il Covid a casa: sì saturimetri ma niente idrossiclorochina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45

Alcune delle indicazioni contenute nella bozza del documento ‘Gestione domiciliare dei pazienti con infezione da SarsCov2’

bozza covid cura a casa

Misurazione periodica dell’ossigeno con saturimetri; non utilizzare idrossiclorochina; non somministrare farmaci mediante aerosol se in isolamento con altri; ricorrere a trattamenti sintomatici come il paracetamolo; non modificare terapie croniche in atto; corticosteroidi, eparina e antibiotici solo in precise situazioni; non sono raccomandati supplementi vitaminici e integratori (lattoferrina, vitamina D ecc) per cui non esistono evidenze solide di efficacia.


LEGGI ANCHE:


Queste alcune delle indicazioni contenute nella bozza del documento ‘Gestione domiciliare dei pazienti con infezione da SarsCov2’ alla cui stesura ha contribuito il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli.