Alberto Matano gaffe rovinosa con Maurizio Costanzo: imbarazzo a La Vita in Diretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15

La Vita in Diretta prosegue e nell’appuntamento di ieri, giovedì 19 novembre, Alberto Matano si è confrontato con Maurizio Costanzo sulla questione Covid-19 facendo una rovinosa gaffe.

Maurizio Costanzo e Alberto Matano

Alberto Matano continua a condurre in solitaria La Vita in Diretta dopo l’esclusione dal programma di Lorella Cuccarini, oggi professoressa nella scuola di Amici di Maria De Filippi. Vista l’emergenza coronavirus, quindi, il programma pomeridiano di Rai 1 si divide tra intrattenimento e momenti di riflessione e confronto sulla pandemia e, proprio a riguardo, Matano ha avuto modo di confrontarsi con Maurizio Costanzo.

Il giornalista e volto Mediaset, in collegamento con il conduttore di Rai 1, ha espresso il suo parere sull’emergenza sanitaria, ma una domanda di Matano e la pronta – e ironica – replica di Costanzo, hanno creato un po’ di imbarazzo negli studi di Viale Mazzini.

“Se vuoi mi piglio il Covid”

“So che sei molto attento”, ha sottolineato Alberto Matano in riferimento all’atteggiamento di Maurizio Costanzo nel periodo di pandemia.

Se vuoi mi piglio il Covid”, ha ribattuto scherzosamente l’ospite de La Vita in Diretta lasciando, però, un po’ perplesso il conduttore Rai che, immediatamente, ha raddrizzato il tiro: “No! Per carità… Sei attento come tutti noi”.

Era chiaro che il riferimento di Matano fosse all’attenzione di Costanzo dal tenersi lontano da eventuali contagi ma, come suo solito, il marito di Maria De Filippi non ha esitato a fare una battuta ironica anche su un  argomento a volte delicato come il coronavirus.

Maurizio Costanzo a La Vita in Diretta

Leggi anche–>Alberto Matano in difficoltà a la Vita in diretta: giornata drammatica

Leggi anche–>Alberto Matano lacrime in diretta, il giornalista si commuove: “Giorno triste”    

Costanzo: “Da cinque mesi…”

Maurizio Costanzo, dunque, superato l’imbarazzo per la gaffe, ha continuato a raccontare ad Alberto Matano come tenti di proteggersi dal Covid in un periodo di massima emergenza.

Non porgo la mano a nessuno da circa cinque mesi e premo il pulsante dell’ascensore piegando il dito”, ha raccontato lui, mentre Matano gli faceva eco: “Faccio anch’io così. Anzi io uso anche il gomito”.