Nubifragio a Crotone, crollato un ponte. Il Comune: “Restate a casa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:24

Il maltempo sta mettendo in ginocchio la provincia di Crotone, causando numerosi disagi. A Melissa è crollato un ponte. Non è stato registrato alcun contagio.

crollo ponte crotone
Il ponte di Melissa, in provincia di Crotone, a seguito del crollo – meteoweek.com

Un nubifragio sabato 21 novembre si è abbattuto sulla provincia di Crotone. Anche quest’oggi le precipitazioni sono ingenti. Le strade sono diventate fiumi e in molte zone si sono aperte delle voragini. Numerose persone sono rimaste bloccate nelle rispettive auto e hanno chiesto l’intervento dei soccorritori. A Melissa un ponte ha ceduto sotto la pioggia battente. Nessuna persona sembrerebbe essere rimasta coinvolta nel crollo.

La tregua è ancora lontana. I vigili del fuoco del Comando provinciale di Crotone da ore stanno assistendo i cittadini a fronte di numerosi disagi. Molte abitazioni sono attualmente inagibili. Dieci squadre composte da almeno 40 volontari della Protezione Civile, dotate di moduli idrogeologici, sono partite dalla Campania per dare una mano nella zona. “La macchina dei soccorsi della Protezione civile della Campania in supporto della Calabria è pienamente attiva“, si legge in una nota.


Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Leggi anche:


Il Comune intanto ha invitato gli abitanti delle provincia di Crotone a restare in casa in modo da alleggerire il lavoro dei soccorritori. “Permane l’allerta maltempo a Crotone per tutta la giornata. Restare a casa. Gli uomini del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, del Comando Polizia Locale, della Protezione Civile Regionale, delle Associazioni di volontariato di Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, le Forze dell’Ordine, hanno presidiato il territorio per tutta la notte e continueranno a farlo nel corso della giornata. Massima prudenza e collaborazione“. Lo comunica tramite un post su Facebook l’ufficio stampa.