Gregor cade dalla montagna: ora lotta tra la vita e la morte

Gregor Gombac, un ragazzo di appena 24 anni, è ricoverato con prognosi riservata a Treviso. È rimasto ferito gravemente in un incidente in montagna, avvenuto sabato. Ora si teme per la sua vita.

gregor gombac morto meteoweek
Gregor Gombac lotta per sopravvivere – meteoweek.com

Quello che sembrava essere un banale incidente in montagna, rischia di trasformarsi in una grande tragedia. Anche perchè la persona coinvolta è ancora giovanissima. La vittima di questo episodio si chiama Gregor Gombac, un ragazzo di appena 24 anni che è rimasto coinvolto da un incidente mentre si trovava tra le sue amate montagne. Gregor è originario di Cortina d’Ampezzo e si stava dedicando a una delle scalate che è abituato ormai da anni a compiere. Tuttavia, all’improvviso qualcosa non è andato come doveva, e ora il ragazzo lotta tra la vita e la morte.

Sabato mattina, poco dopo le 9, Gregor si trovava con un suo amico a tentare l’arrampicata nel gruppo montuoso del Sorapis. Stava salendo lungo un canale invaso dalla neve, in direzione di Ra Zesta, una cima che supera i 2700 metri. Poi, come detto, è avvenuto l’incidente. Una prima ricostruzione effettuata dai soccorritori, che sono arrivati dopo la richiesta di aiuto, sostiene che Gregor sia volato da una trentina di metri. Stava guidando la cordata che tentava l’arrampicata, era regolarmente attrezzato con piccozza e ramponi, mentre scalava la parete dal versante nord.

Con la caduta che lo ha coinvolto, Gregor ha distrutto tutte le protezioni, compresa la sosta in cui si trovava il suo amico. Entrambi sono caduti per diverse decine di metri, compreso il salto dei gradoni della roccia e il pendio innevato che avevano impegnato per primo. Il 24enne ha immediatamente perso i sensi e gli altri componenti della cordata non hanno perso tempo a chiamare i soccorsi. Per quanto riguarda il suo amico, per fortuna non ci sono state conseguenze per la sua caduta rovinosa. Sarebbe stato lui a chiamare in maniera intensa il 118.

Le montagne del Sorapis dove è avvenuto il tragico incidente – meteoweek.com

Leggi anche -> Otto anni, febbre: 46 telefonate per riuscire a fare il tampone

Leggi anche -> Antonella Abbatangelo, morta dopo 11 ore di attesa per ricovero. Asl: “Fatto il possibile”

Gli uomini della croce rossa sono arrivati a bordo di un elicottero del Suem, sono stati calati dove Gregor e il suo amico erano atterrati in maniera rovinosa. Il 24enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Treviso, in stato di incoscienza e in gravi condizioni. Come detto, la prognosi per lui resta riservata dopo un intervento chirurgico d’urgenza che gli è stato praticato. Il suo amico è invece stato portato in ambulanza presso l’ospedale Putti di Cortina. Si tratta di un ricovero per effettuare le verifiche del caso, visto che per fortuna non ha riportato gravi danni.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Come abbiamo già detto, Gregor Gombac è un ragazzo che ha da sempre maturato la passione per le arrampicate. Dalle parti di Cortina d’Ampezzo è molto noto per l’amore nei confronti degli sport invernali, tanto da aver tentato sia nel biathlon che nello sci alpino. Finora si è occupato di addestrare i giovanissimi atleti dello Sci Club di Cortina d’Ampezzo, al fianco del papà Igor che gli ha insegnato tutti i trucchi del mestiere. Ora, però, Gregor Gombac lotta tra la vita e la morte, proprio mentre praticava la sua più grande passione.