Giuseppe Casucci perde la vita nel suo cantiere, vittima di un tragico errore

Giuseppe Casucci aveva 51 anni. È morto travolto dal suo stesso furgone, al quale non aveva inserito il freno a mano dopo aver aperto il cancello di un terreno dove stava eseguendo lavori.

giuseppe casucci incidente meteoweek
L’intervento dei soccorsi è stato tardivo – meteoweek.com

Un episodio a dir poco fortuito ha dato vita a una terribile tragedia. A perdere la vita è stato un uomo di 51 anni, il suo nome era Giuseppe Casucci. Si era recato in un terreno di sua proprietà, in cui erano in corso dei lavori di ammodernamento dei locali. Vi si era recato a bordo del suo camion, con il quale aveva raggiunto la contrada Portella, una frazione di Marianopoli, in provincia di Caltanissetta. Il suo intento era quello di sfruttare la domenica libera per portare avanti i lavori, ma purtroppo le cose sono andate nel peggiore dei modi.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia della zona. Dopo aver effettuato i primi controlli di routine, hanno provato a ricostruire la dinamica di questo terribile incidente. Giuseppe Casucci era andato nel terreno di sua proprietà al volante del furgone cassonato che utilizzava per gestire i lavori. Aveva posteggiato il mezzo pesante davanti al cancello, con l’intenzione di entrare nel terreno in retromarcia. Dopodichè era andato ad aprire il cancello della proprietà per arrivare al capannone dove erano in corso i lavori.

Leggi anche -> Gregor cade dalla montagna: ora lotta tra la vita e la morte

Leggi anche -> Auto si schianta contro trattore: morti Angelica e Steven, lei era incinta

Qui è avvenuta la tragedia. E i carabinieri che sono intervenuti sul posto per accertare le cause dell’incidente, si sono resi conto di un particolare non di poco conto. Il freno a mano del furgone cassonato non era stato tirato, motivo per cui il mezzo è andato all’indietro e Giuseppe Casucci è stato travolto senza avere possibilità di scampo. La strada era in discesa, procurando un altro problema per il 51enne che non ha avuto la possibilità di evitare di finire sotto al furgone. La corsa del mezzo si è fermata solo al contatto con una pala meccanica.

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Pochi minuti dopo l’incidente, alcuni parenti di Casucci si sono accorti della situazione e non hanno perso tempo nel chiamare le forze dell’ordine e i soccorritori. È arrivata, insieme a una volante del militari dell’arma, anche un elicottero di soccorso con a bordo alcuni uomini del 118. Questi ultimi, però, si sono resi conto che Giuseppe Casucci era già morto al momento del loro arrivo. Nel frattempo le forze dell’ordine hanno provato ad accertare le cause e le modalità di questo incidente. La conferma della morte da schiacciamento è arrivata dopo l’arrivo del medico legale.